Napoli, no del Genoa per Pavoletti. Spunta Bony, Criscito alternativa a Maksimovic

Napoli, no del Genoa per Pavoletti. Spunta Bony, Criscito alternativa a MaksimovicLeonardo Pavoletti  NAPOLI – E’ corsa contro il tempo per regalare un attaccante a Maurizio Sarri. Il Napoli ha accelerato il ritmo considerando le difficoltà nel reperire un bomber da affiancare a Milik. Edinson Cavani resta sullo sfondo, ma il Psg non ha ancora trovato un sostituto e quindi Aurelio De Laurentiis sta valutando diverse alternative. Leonardo Pavoletti ha le caratteristiche giuste, ma il patron del Genoa Preziosi ha rifiutato 21 milioni di euro. Il calciatore, dal canto suo, non è convintissimo. Vorrebbe disputare una stagione da titolare e nel Napoli ovviamente non avrebbe una maglia da titolare garantita. In salita anche l’affare Kalinic. Paulo Sousa non vuole rinunciare al croato ed è pronto a dimettersi, qualora la Fiorentina procedesse ad una cessione eccellente. La novità dell’ultim’ora arriva direttamente dal Manchester City: il Napoli potrebbe fare un tentativo per Wilfried Bony: l’ivoriano è fuori dai piani di Guardiola (è stato escluso pure dalla lista Champions) e quindi è a caccia di una nuova destinazione per rilanciarsi. Le prossime ore saranno decisive per valutare la fattibilità dell’operazione che potrebbe concludersi anche in prestito. Manolo Gabbiadini, dal canto suo, sta aspettando le evoluzioni per lasciare il Napoli e accettare così la corte dell’Everton che ha messo sul piatto 25 milioni di euro. L’accordo col giocatore è totale, ma è tutto in stand-by.

LA CERTEZZA – Arek Milik ha già conquistato le luci della ribalta con la doppietta rifilata al Milan. “Sono contento della prestazione e sopratutto della vittoria – ha spiegato in un’intervista rilasciata ad eurosportone.pl -. Era fondamentale vincere dopo il pareggio di Pescara e ci siamo riusciti. Per quanto mi riguarda, devo solo lavorare per mantenere il posto da titolare e giocare tante partite. I 33milioni spesi dal Napoli? Non avverto la pressione, non sento queste cose. Sono molto concentrato e dimostrerò il mio valore”. Intanto si gode il primo impatto con la città: “Non ho mai visto tifosi cosi fanatici, è qualcosa di speciale e difficile da confrontare. L’atmosfera sugli spalti è insolita. Le prime impressioni sono positive, la città ha la sua atmosfera. Ci sono luoghi dove è un po’ sporco, ma è bellissimo passare del tempo in città. C’è un bel clima e condizioni ideali per giocare a calcio. Soprattutto c’è una grande squadra”.

IL DIFENSORE – Tra le richieste di Sarri c’è sempre quella relativa ad un difensore. Per Nikola Maksimovic è necessario un disgelo tra le parti. La differenza tra Napoli e Torino è minima, ma De Laurentiis non intende arrivare a 30 milioni di euro e si è fermato a 25 più bonus. Un’alternativa potrebbe essere Mimmo Criscito: il 29enne originario di Cercola tornerebbe volentieri in Italia, ma serve l’accordo con lo Zenit San Pietroburgo.

ssc napoli

serie a
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti