Roberto Gueli: “Palermo, Diamanti falso nueve è una mossa per sorprendere la difesa del Napoli ma anche una necessità

ROBERTO GUELI, caporedattore tgr Sicilia: “Questo Palermo è una scatola chiusa, è una squadra dai mille perché e dai mille dubbi dei tifosi. Domani sarà una partita veramente particolare. Il Palermo ha l’ennesimo nuovo allenatore, anche se in panchina ci sarà Possanzini, vice di De Zerbi, che sarà in tribuna perché squalificato. Diamanti falso nueve è una mossa per sorprendere la difesa del Napoli ma anche una necessità, dato che prime punte vere non ce ne sono. Manca il riferimento offensivo. Vazquez è un giocatore di livello internazionale, quando era in palla riusciva ad essere il vero valore aggiunto della squadra. Lo scorso anno il Palermo aveva, ed ora ha perso, tanti giocatori esperti come Maresca e Gilardino. In questi giorni i tifosi non hanno grande voglia di vivere il calcio data la situazione che si sta vivendo. Zamparini resterà nella storia di questa società perché dopo trent’anni ha riportato il Palermo in Serie A. Negli anni ha fatto tantissimo, ma negli ultimi tempi ha tirato i remi in barca. Un giocatore che ha potenzialità e potrebbe esplodere è Bentivegna, un giovane proveniente dal vivaio che ha gamba, velocità, visione di gioco, fame di chi arriva dal basso”.

Fonte: Radio Punto Zero

Commenti