Ascoli, quanti infortuni. Ma torna Augustyn

Orsolini, uno dei protagonisti dell’Ascoli e della Nazionale Under 20 (Lapresse)

L’Ascoli torna subito al lavoro, la sconfitta di Frosinone è già alle spalle. I bianconeri hanno ripreso questa mattina all’Ecoservices la preparazione verso la prossima gara di campionato, quella di sabato prossimo contro il Perugia di Bucchi. I titolari della gara di ieri hanno svolto soltanto una seduta di defaticamento, mentre il resto del gruppo di Aglietti è stato impegnato in un lavoro di forza in palestra e nella trasformazione sul campo.

Si è regolarmente allenato con il resto dei compagni Augustyn, che ha smaltito il trauma conclusivo al polpaccio destro e che sabato, dopo aver scontato anche un turno di squalifica contro il Frosinone, tornerà a disposizione di Aglietti per la gara contro il Perugia. Assenti invece Orsolini, Favilli e Felicioli, i tre baby azzurrini che domani alle 18 scenderanno in campo con l’Italia Under 20 a Non contro la Svizzera per il Torneo “Quattro Nazioni”. Terapie per Bianchi, Lazzari e Gigliotti, i tre infortunati in casa Ascoli. Oltre a loro, non si sono allenati neppure Cinaglia, Hallberg e Giorgi, sostituiti ieri nel corso della sconfitta contro il Frosinone. I primi due – informa il club sul proprio sito ufficiale – domani si sottoporranno ad esami ecografia per una migliore valutazione dei rispettivi infortuni muscolari, “al retto femorale sinistro per il difensore ed alla regione inguinale addottorai per il centrocampista svedese”.

Il capitano Giorgi, invece, “ha accusato un riacutizzarsi di una vecchia cicatrice al polpaccio sinistro e – continua l’Ascoli nel report di giornata – le sue condizioni saranno valutate giorno per giorno”. In ripresa invece Bianchi dalla lesione muscolare al bicipite femorale sinistro e Lazzari dalla distorsione alla caviglia destra: entrambi intensificheranno il lavoro durante la settimana. Gigliotti ha accusato invece nei giorni scorsi “il riacutizzarsi del problema muscolare al flessore della coscia destra dovuto a un sovraccarico di lavoro e anche le sue condizioni di ripresa saranno valutate quotidianamente”. Domani pomeriggio nuova seduta di allenamento all’Ecoservices, perché l’Ascoli vuole ripartire subito. Con una vittoria, magari, contro il Perugia.
 

Fonte: SkySport

Commenti