Casale: “Ad Udine ancora grande prova di Diawara, il Napoli deve prendere Jovetic o Pavoletti”

PASQUALE CASALE, ex centrocampista del Napoli a FUORI GARA su Radio Punto Zero: “Ad Udine segnaliamo il risveglio di Insigne – non solo per i gol ma anche per la prestazione – e poi la prova di Diawara, che a me piace molto: in certe situazioni anticipa troppo la pressione ma può crescere e migliorare moltissimo. Deve crescere tatticamente e verticalizzare di più ma avrà tempo per farlo. Insigne non ha subito le pressioni del rinnovo di contratto ma ha pagato l’esplosione di Mertens e, soprattutto, la scarsa condizione fisica anche dovuta agli impegni con la nazionale. Zapata è un attaccante duro e volenteroso, fisico, ma se il Napoli è ancora in corsa per la Champions League servirebbe un giocatore più forte ed esperto, come Jovetic o Pavoletti. Il colombiano resta un rebus ma potrebbe essere utile come terza punta in vista della prossima stagione. Punterei anche sul mercato estero, ci sono tanti attaccanti di valore. Destro? Per completare la rosa lo comprerei, altrimenti no”.

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!