Palermo, retromarcia Zamparini: De Zerbi verso la conferma

Palermo, retromarcia Zamparini: De Zerbi verso la confermaRoberto De Zerbi  PALERMO – E’ un clamoroso colpo di scena quello che si prospetta nell’intricata vicenda della panchina rosanero. De Zerbi, che ieri dopo la gara con la Lazio – settima sconfitta consecutiva – era a un passo dall’addio, potrebbe invece rimanere in sella. E’ questo l’orientamento che emerge in queste ore e che starebbe convincendo Zamparini alla retromarcia. Il presidente, dopo la classica notte di riflessione, non è più così sicuro di esonerare De Zerbi.

LA SINTESI DI PALERMO-LAZIO / LE PAGELLE

Sono due gli argomenti che potrebbero portare alla marcia indietro: in primis Zamparini non sembra essere convinto delle alternative a De Zerbi. Con Ballardini il rapporto è stato burrascoso e i due si sono lasciati male. Riportarlo sulla panchina del Palermo, con due anni di contratto, è una soluzione che il patron rosanero vorrebbe evitare. Discorso diverso per quanto riguarda Corini, un tecnico che Zamparini non ha mai amato sino in fondo nonostante ieri lo avesse chiamato per convocarlo a casa sua in Friuli per un colloquio.

Al momento Zamparini ha congelato ogni incontro e in queste ore la permanenza di De Zerbi sulla panchina rosanero è molto più che una ipotesi. Palermo calcio

serie A
Protagonisti:
Roberto De Zerbi
maurizio zamparini

Fonte: Repubblica

Commenti