Crotone, Cordaz: “Milan? Conta solo fare punti”

Alex Cordaz, portiere del Crotone (Lapresse)

Meno di ventiquattro ore, poi tutti a San Siro. Milan-Crotone, una sfida affascinante. “Andiamo a giocare contro una grandissima squadra, in uno dei tempi del calcio: sarà una partita bellissima da disputare ma l’importante è portare a casa punti”, firmato Alex Cordaz. Il portiere del Crotone, eletto nelle scorse settimane come il migliore portiere della Serie B 2015/2016, è uno dei punti fermi della formazione calabrese: leader in campo, ma anche nello spogliatoio. E le sue parole in vista della sfida di domani alle 12.30 a San Siro contro il Milan rappresentano un messaggio chiaro a tutto l’ambiente rossoblù: “Speriamo che la storia sia diversa rispetto alle ultime partite, preferirei fare una brutta prestazione e portare a casa dei punti. Alla fine è questo quello che conta. Fare una prestazione fine a se stessa, uscire magari con i complimenti da San Siro ma con zero punti in tasca non servirebbe a niente”. Consapevolezza di dover muovere la classifica, ma nelle parole di Cordaz sembra esserci anche un pizzico di amarezza per le ultime buone prestazioni del Crotone che però non hanno portato i punti sperati.

“Siamo consapevoli di aver raccolto poco, sicuramente meno di quello che avremmo meritato. Cercheremo – prosegue Alex Cordaz – di essere più cinici e prendere meno gol, la regola è questa, la conosciamo. Riuscire a fare anche un punto a San Siro sarebbe ottimo, sicuramente non lo butterei via, ma noi affronteremo il Milan con la nostra mentalità e la nostra identità cercando di raccogliere il massimo”. Il portiere del Crotone si dimostra comunque ottimista: “Bisogna guardare avanti con maggior fiducia, nell’ultimo turno abbiamo guadagnato un punto sulle nostre rivali dirette. Bisogna continuare ad essere positivi e avere sempre maggiore fiducia in quello che stiamo facendo: nelle ultime settimane la squadra ha dimostrato di avere una sua identità, ed è una cosa importante. Contro il Milan – prosegue Cordaz –  l’unica cosa che conta è fare punti. Abbiamo l’occasione di salvarci, dobbiamo però cambiare marcia e fare più punti possibili fin da subito”.

Fonte: SkySport

Commenti