Tragedia Rigopiano, Oddo e l’amico che non c’è più

Massimo Oddo e Roberto Del Rosso (Instagram)

Con un post sui social Massimo Oddo ha salutato l’amico e proprietario dell’Hotel Rigopiano, fra le vittime della valanga del 18 gennaio: “Era un paradiso, ora solo morte e distruzione”

L’Hotel Rigopiano, quelle montagne d’Abruzzo, le conosce bene. Come conosceva bene le persone che vivevano e lavoravano lì. Soprattutto Roberto Del Rosso, il proprietario della struttura. E’ fra le vittime della valanga, il suo corpo è stato recuperato nelle ultime ore. Questo il ricordo di Oddo sul suo profilo Instagram: “Solo qualche mese fa con grande entusiasmo e con la luce che si vede negli occhi dei bambini mi mostravi emozionato tutti i nuovi lavori per rendere fantastico il tuo meraviglioso paradiso… Oggi non c’è più nulla, solo morte e distruzione, un incubo che la natura ci ha lasciato! Riposate in pace Roberto, tu e tutte quelle persone che ci hanno lasciato…”

La tragedia di Farindola ha toccato nell’animo Massimo Oddo, siciliano di origini ma abruzzese di nascita. Lui stesso, alla vigilia della gara col Sassuolo, aveva manifestato il disagio di dover fare il proprio mestiere in un momento come questo: “Non so se ha senso giocare”, aveva ammesso. Dopo questo post, questa foto, tutto è più chiaro.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 178 volte