Fiorentina imbattibile in casa, tris all’Udinese

La Fiorentina si conferma insuperabile tra le mura di casa: i friulani partono bene ma soffrono la qualità della squadra di Paulo Sousa, che rimane in corsa per l’Europa grazie alle reti di Borja Valero, Babacar e Bernardeschi

FIORENTINA-UDINESE 3-0
41’ Borja Valero, 62′ Babacar, 80′ rig. Bernardeschi

Le pagelle    Il tabellino e la cronaca della partita

Speranze di Europa ancora vive per la Fiorentina, che conferma l’imbattibilità fra le mura di casa (unica insieme a Roma e Juventus) e batte l’Udinese con le reti di Borja Valero, Babacar e il rigore di Bernardeschi. Il modo migliore di rimediare alla brutta sconfitta con la Roma e darsi lo slancio per la sfid di Europa League contro il Borussia Moenchengladbach.

Per i friulani un nuovo stop dopo una vittoria e un pareggio – che arrivavano però dopo tre sconfitte consecutive – convincenti solo a tratti. Tre punti meritati per i Viola, in controllo totale della partita dopo la seconda rete arrivata grazie a una deviazione di Samir sul tiro da fuori di Babacar. A mettere la ciliegina Bernardeschi, alla decima rete in campionato con il rigore realizzato nel finale. Da parte dell’Udinese manca una vera reazione dopo il primo svantaggio, e deve fare i conti con un brusco stop dopo la bella vittoria in rimonta contro il Milan.

Avvio convincente Udinese, ma la Viola cresce e va in vantaggio – L’Udinese scende in campo con coraggio e voglia di rendere la vita difficile alla Fiorentina. E’ un primo tempo combattuto, soprattutto nella prima parte, e molto fisico a scapito della qualità. Con il passare dei minuti i viola riescono a sciogliersi e si fanno più pericolosi dalle parti di Karnezis, impensierito da una conclusione di Babacar dall’interno dell’area e da un tiro al volo di Badelj. L’occasione che mette più paura agli uomini di Sousa è una percussione di Widmer, fermato da dietro da Milic: intervento che causa le proteste dell’Udinese. Al 41′ la sblocca Borja Valero dopo una grandissima conclusione da fuori area di Bernardeschi che si stampa sulla traversa. Lo spagnolo batte al volo Karnezis e porta la Fiorentina sull’1-0.

Ripresa, raddoppio e partita in ghiaccio per la Fiorentina – I friulani cominciano la ripresa con una maggiore convinzione, e con una fiammata iniziale impegnano seriamente Tatarusanu che vola a bloccare il colpo di testa di Zapata imbeccato da un cross favoloso di De Paul. Ma la fiamma si esaurisce presto, la Fiorentina guadagna di nuovo campo e trova il 20 al 62′ quando un tiro di Babacar viene deviato da Samir e finisce in rete ingannando un incolpevole Karnezis. Quattro gol in cinque partite per il senegalese contro l’Udinese in A: i friulani si confermano la sua vittima preferita nella massima competizione.

Bernardeschi, decima rete in campionato – La squadra di Delneri è in bambola dopo il secondo gol subito, le urla di Delneri non bastano a scatenare la reazione voluta dagli uomini in campo. All’80’ Fofana alza un braccio e colpisce la palla su una punizione: rigore per la Fiorentina, se ne incarica il solito Bernardeschi che realizza il decimo gol in campionato. Tutto troppo facile per gli uomini di Paulo Sousa nel secondo tempo, l’Udinese è sparita dal campo. E la Fiorentina può ancora sognare l’Europa.

Fonte: SkySport

Commenti