Cagliari, tesserato l’attaccante Han Kwang Song

L’esultanza del Cagliari dopo il gol di Borriello contro il Crotone (Getty)

Doppia seduta – Preparazione verso la sfida con l’Inter che prosegue, in casa Cagliari giornata di doppio allenamento sui campi del centro sportivo di Asseminello. Squadra che ha iniziato la sessione mattutina con un lavoro di attivazione di forza in palestra, poi intero gruppo rossoblù impegnato sul campo nella parte aerobica con navette. Dopo le fatiche mattutine la squadra ha pranzato nella Club House del Centro Sportivo per poi tornare in campo nel pomeriggio: riscaldamento, esercitazioni tecnico-tattiche e una partitella finale a ritmi elevati e molto intensa. Lavoro personalizzato per Marco Borriello, Paolo Faragò e Simone Padoin, buone notizie per il brasiliano Diego Farias che è tornato ad allenarsi parzialmente in gruppo; lavoro differenziato per Ceppitelli e Roberto Colombo. Cagliari che intanto ha tesserato il 18enne attaccante nordcoreano Han Kwang Song: un colpo in prospettiva per il club rossoblù, sempre molto attento ai giovani.

Parla Dessena – “Quando sono rientrato alla Sampdoria dopo la prima parentesi al Cagliari stavo male. Ho fatto carte false per rientrare. Stavo male, mi mancava la città, i tifosi. Per il Cagliari provo solo amore. Voglio chiudere qui la carriera. Indossare la fascia per me è motivo di orgoglio. Sono felice di svolgere questo ruolo. Ho imparato molto da chi l’ha fatto prima di me, devi dare l’esempio, essere il primo a sacrificarti. Ed essere umile”, parola di Daniele Dessena. Il capitano del Cagliari ha affrontato diversi temi, queste le sue parole riportate dal sito ufficiale del club: “Al presidente Giulini va solo detto grazie per l’amore che ha dimostrato verso la squadra. Ha spesso detto di essere orgoglioso di noi, parole che ci hanno fatto piacere e dato la carica. È una persona seria , razionale e modesta, che sta svolgendo un grande lavoro e sa ascoltare. Ha la giusta ambizione, non fa mai il passo più lungo della gamba. È arrivato in punta di piedi, ha sempre detto che aveva tanto da imparare, ma ha anche tante idee. Con lui la Società ha un grande futuro”, ha concluso Dessena.

Fonte: SkySport

Commenti