Gli interventi di Nando Orsi, Davide Camicioli, Enzo Bucchioni, Toni Iavarone, Francesco Colonnese, Joao Santos, Enrico Varriale, Sebino Nela e Davide Russo De Cerame a Radio Crc

A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Nando Orsi: “E’ stato un campionato che ci ha dato pochi spunti, il Napoli ha delle chance importanti per agganciare e superare la Roma: i giallorossi hanno due partite complicate. Nell’ambiente Roma c’è un po di confusione e il Napoli ne deve approfittare.Tanti gol subiti? Bisogna lavorare sulla mentalità e sulla concentrazione sul come bisogna approcciarsi ai secondi tempi”.
A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenutoi Davide Camicioli: “Lazio ed Inter non credo possano insidiare il secondo posto che è conteso da Roma e Napoli. I giallorossi sono più fragile, la situazione ambientale che vedo è piuttosto delicata anche con il tecnico Spalletti che sottolinea come potrebbe dire addio alla Roma qualora non dovesse vincere. Il Napoli, da uqesto punto di vista, lo vedo più forte mentalmente. Spalletti se dovesse andar via realmente potrebbe accasarsi alla Juventus. Il Napoli è migliorabile nel reparto difensivo e penso che ciò stimolerà Sarri a far qualcosa di più: centrocampo ed attacco sono da Champions.
A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto  Enzo Bucchioni: “Guardando la classifica il Napoli non deve lasciar nulla: mancano 10 giornate alla fine e bisogna dare il massimo. L’Empoli sarà un avversario insidioso pe il Napoli che deve guardarsi anche alle spalle, anche se non penso che Atalanta e Lazio siano temibili. Siamo nel momento decisivo della stagione: il Napoli cambiando gioco ha una rosa più vasta e sta facendo anche il tanto invocato turnover. Quest’anno lo sta facendo e la scoperta di Rog è la prova.  Complessivamente anche le riserve sono dentro ai meccanismi di gioco.La Roma non ha armonia nel proprio ambiente ed il distacco sembra esser graduale. Se dovessero uscire dall’Europa sarebbe l’ennesimo colpo che potrebbe gettare in crisi i giallorossi. Chi può risalire è solo l’Inter che sta vivendo uno spezzone di stagione incredibile.
A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Toni Iavarone: “Forse la questione del rinnovo di Mertens è stata tirata troppo per lunghe. E’ cambiata anche l’importanza del calciatore all’interno della squadra, dopo una stagione straordinaria, ci saranno tantissimi club intorno al belga. Sono del parere che il Napoli deve assolutamente velocizzare le operazioni sia per ilo rinnovo del belga che per quello di Insigne. Pavoletti? E’ un tipo di calciatore molto preciso, il classico centravanti, purtroppo non riesce ad inserirsi all’interno del gioco, è la squadra a doversi adattare alla sue caratteristiche. Sta succedendo un po’ un caso simile a quello di Gabbiadini, solo che Manolo alla fine lo abbiamo perso e stiamo anche vedendo quanto bene stia facendo in Inghilterra, speriamo di non perdere pure il secondo
A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Francesco Colonnese:”“Il Napoli doveva rinnovare prima il contratto a Mertens, ora il coltello dalla parte del manico ce l’ha il calciatore. La situazione al momento non è semplice, solo il belga può risolverla, molto dipenderà dalla sua volontà. Ovviamente all’interno di una carriere, breve, conta molto l’aspetto economico e anche le ambizioni del calciatore stesso. Pavoletti? E’ un ottimo calciatore che però fa fatica in un Napoli che gioca tecnico al 100%, e difficilmente farà bene continuando così. Finale di campionato? Napoli e Roma al momento sono avanti in classifica e credo che abbiano delle buone rose per arrivare fino in fondo, però attenzione alla Lazio e all’Inter soprattutto.”
A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Joao Santos: “Il Napoli ha vinto bene con il Crotone, ora deve avere la testa ad Empoli e poi via via. Jorginho? La sensazione che ho io ed il desiderio del ragazzo è quello di rimanere a Napoli anche se mi capita di leggere che potrebbe andar via, se così dovesse essere dico che il colpo lo fa chi lo acquista. Ora però la testa è solo sulla stagione, il ragazzo fisicamente sta bene, nelle partite che mancano da qui alla fine può essere molto utile, è molto carico. Gli azzurri mi danno la sensazione di poter vincere ogni partita perché sono una squadra forte.”
A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Enrico Varriale: “Mertens è un calciatore che il Napoli farebbe bene a mantenere nel suo organico. Allo stesso momento la società di De Laurentiis ha dimostrato, nel tempo, di saper sempre rimpiazzare adeguatamente le cessioni importanti. Alla fine, contro ogni pronostico, la squadra di Sarri ha il miglior attacco del campionato nonostante l’addio del pipita. Quindi, in virtù di questo discorso, spero che il matrimonio tra Mertens ed il Napoli e tra Mertens e Napoli continui. Pavoletti? E’ un investimento da giudicare nel lungo periodo, domenica, col Crotone non ha brillato, ma è un calciatore con qualità specifiche che prima il Napoli non aveva. Rog? E’ una scommessa vinta, è entrato nel momento in cui sarebbe stato in grado di rendere al massimo, questo discorso non è stato invece fatto per Pavoletti. Il centrocampo del Napoli, così com’è costruito, sarà il punto di forza del presente (vedi corsa al secondo posto), ma sarà anche il punto di forza del futuro.”

A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Sebino Nela: “Per me resta favorito chi sta avanti nella lotta al secondo posto. Bisogna fare valutazioni serene: a due punti di distanza si equivalgono, non c’è nulla di particolare o di strano. Gli scontri diretti fanno però la differenza. Il Napoli, complice l’allenatore è riuscito ad esprimere al meglio il proprio gioco. Mi spiace che sulla carta sia il Napoli che la Roma abbiano perso partite facili sulla carta.Per la Roma non è un grande momento, la situazione Spalletti è una situazione molto delicata.”

A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Davide Russo De Cerame:“Mertens non rinnoverà con il Napoli. A differenza di qualche mese fa dove sembrava tutto pronto per il rinnovo, le parti adesso sono distanti. Un paio di discrepanze tra entourage e società oltre che offerte da altri club europei. Il Napoli vuole rinnovare mettendo una clausola sulla futura vendita mentre il calciatore belga pretende 4.5 milioni di euro, mentre quelli attuali sono 1.2/anno. Ciò non sarà possibile perchè altrimenti De Laurentiis si troverebbe costretto ad alzare l’ingaggio a quasi tutta la squadra. Con Insigne non ci sono problemi, la volontà delle parti è quella di rinnovare e alla fine si farà. Ghoulam ha delle offerte da club importanti, e il Napoli ha capito che conviene venderlo invece che rinnovare”.

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti

Questo articolo è stato letto 1298 volte