Milan, niente stangata. Solo una giornata a Bacca

Una giornata di squalifica per Carlos Bacca per le proteste dopo la fine della partita persa dal Milan
a Torino contro la Juventus. Questa la decisione del giudice sportivo che per i fatti dello Juventus Stadium ha anche ammonito con diffida l’amministratore delegato Adriano Galliani e il direttore sportivo Rocco Maiorino. Il colombiano dovrà pagare anche 10 mila euro di ammenda, mentre la società rossonera 5 mila.

Le motivazioni – L’amministratore delegato rossonero – è spiegato nel comunicato del giudice sportivo – è stato sanzionato “per avere rivolto, al termine della gara, nell’area antistante gli spogliatoi frasi offensive nei confronti dei tesserati della squadra avversaria”. Anche il ds del Milan, Rocco Maiorino e’ stato ammonito con diffida “per avere rivolto, al termine della gara, nell’area antistante gli spogliatoi frasi offensive nei confronti dei tesserati della squadra avversaria”.

Quanto a Bacca, è stato sanzionato “per avere, al termine della gara, nel recinto di giuoco, gia’ sostituito ed in abiti civili, protestato in maniera plateale e veemente nei confronti di un Arbitro Addizionale, avvicinandosi con atteggiamento aggressivo nei confronti del medesimo, finche’ non veniva trattenuto ed allontanato a forza dai dirigenti e dall’allenatore della propria squadra; infrazione rilevata anche dai collaboratori della Procura federale”.  

Fonte: SkySport

Commenti