Manolas: “Il mio futuro nella mani della Roma”

Kostas Manolas, difensore della Roma (getty)

Il difensore greco ha chiarito la sua situazione in vista di un possibile cambio di maglia nel prossimo mercato: “Se la Roma vuole tenermi sa cosa deve fare”. Sulle ambizioni dei giallorossi: “Non siamo all’altezza delle top europee. Scudetto? È dura, la Juve non perde mai”

Kostas Manolas è pronto a giocare il finale di stagione con la Roma, ma già da diverse settimane è chiaro che il suo nome sarà tra i più caldi del prossimo calciomercato (da gennaio è sul taccuino dell’Inter). A proposito di ciò che sarà del suo futuro, il difensore greco ha parlato in un’intervista: “Sono nelle mani della Roma – ha detto – Se vuole tenermi sa cosa deve fare, se vuole vendermi non posso farci nulla”. Con lui potrebbe spostarsi anche Nainggolan, magari in direzione Premier League: “A Radja non piace la pioggia – ha scherzato Manolas – ma è tra i più forti del mondo nel suo ruolo e deve abituarsi pure a quello se vuole giocare nelle squadre migliori al mondo. Lui può farlo, è un fenomeno”.

“Per lo scudetto è dura”
– Con molta franchezza, il difensore greco non se la sente di inserire la Roma tra i top club europei: “La Champions? Diciamoci la verità: non siamo all’altezza di Barcellona, Bayern Monaco o Real Madrid”, ha spiegato. E anche per lo Scudetto la strada è in salita: ”È difficile dire che puntiamo alla vittoria in campionato – ha continuato – La Juve è molto forte e come si può vedere non perde neppure un punto. Per ora siamo a otto punti di distanza ed è dura. Il nostro obiettivo è di qualificarci per la Champions League e adesso abbiamo anche un’importantissima partita contro la Lazio in Coppa Italia, dove dovremo dare tutto quello che abbiamo per recuperare. Possiamo ribaltare il risultato dell’andata: siamo più forti, dobbiamo solo dimostrarlo sul campo”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 191 volte