Pescara, Zeman: “Ci abbiamo provato”

L’allenatore boemo commenta così la sconfitta contro la Juventus: “Non era certamente questa la partita che ci poteva dire qualcosa. Noi ci abbiamo provato, peccato aver subito il secondo gol nel finale del primo tempo”

“Non era sicuramente la partita di oggi quella che ci poteva dire qualcosa, davanti a noi avevamo una squadra che domina il campionato ormai da anni. Ci abbiamo provato, dispiace aver preso il gol nel finale del primo tempo, quello si poteva evitare: quando poi si va sotto di due gol è normale che si perda anche la voglia di provare a costruire qualcosa”, parla così Zdnek Zeman dopo la sconfitta dell’Adriatico contro la Juventus. Un ko che allontana ancora di più il Pescara dalla salvezza: “Ora affronteremo la Roma, che non è una squadra del nostro livello, le altre partite però sono giocabili. Non possiamo ‘accontentarci’ di arrivare ultimi. Scelte di formazione? Dipende anche da che avversario si incontra e, soprattutto, in che condizioni lo si affronta: è normale che sarei stato più contento di poter giocare contro la Juventus con un centravanti ‘vero’, ma in questo momento contro i bianconeri non ce lo potevamo permettere”, ha concluso l’allenatore del Pescara Zdenek Zeman.

Fonte: SkySport

Commenti