Serie A, Sassuolo: 6-1 al Crema in amichevole

Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo (fonte Getty)

Il Sassuolo vince 6-1 contro il Crema in amichevole: doppietta per Iemmello, in gol anche Aquilani, Matri e Ricci e Sensi. Quest’ultimo sfida la Fiorentina: “Anche noi abbiamo le nostre motivazioni, ci teniamo a finire al meglio la stagione”

Amichevole infrasettimanale per il Sassuolo che, a tre giorni dalla sfida contro la Fiorentina al Mapei Stadium, ha affrontato il Crema. I neroverdi hanno vinto 6-1 contro questa squadra di Eccellenza, neopromossa però in Serie D. Tanti esperimenti per Di Francesco, che ha fatto ruotare tutti gli uomini a disposizione. Nella formazione di partenza c’era Costa in porta, Lirola, Cannavaro, Acerbi e Peluso in difesa, Sensi, Magnanelli e Biondini a centrocampo ed il tridente offensivo formato da Politano, Iemmello e Ricci. Nella ripresa, invece, sono entrati tutti gli altri. Assenti i portieri Consigli, Pegolo e Pomini, il terzino Dell’Orco, i centrocampisti Pellegrini e Mazzitelli oltre all’attaccante Gregoire Defrel. Il primo tempo si è concluso sull’1-1, con Dell’Anna a pareggiare l’iniziale vantaggio neroverde siglato da Sensi. Nella ripresa poi si è scatenato Iemmello, autore di una doppietta. Le altre reti sono state realizzate da Aquilani, Ricci e Matri. Risposte positive, infine, da Magnanelli e Biondini, che hanno acquisito minutaggio dopo il rientro dal lungo infortunio. 

Al termine di questa partitina infrasettimanale ha parlato anche Stefano Sensi, autore del gol che ha aperto le marcature: “Stiamo dando continuità al nostro lavoro anche in allenamento – ha dichiarato il centrocampista neroverde – Domenica abbiamo una partita importante contro una squadra forte, ma noi siamo consapevoli delle nostre qualità e siamo pronti. Il test di oggi? Sono rientrati Magnanelli e Biondini, hanno preso minutaggio. Abbiamo affrontato una buona squadra e siamo pronti per il campionato”. Ed ora, quindi, testa all’impegno con la Fiorentina. I viola hanno ancora l’obiettivo Europa League mentre il Sassuolo è già salvo. “Ma anche noi abbiamo le nostre motivazioni – prosegue Sensi – e poi ci sono quelle di squadra. Domenica deciderà Di Francesco se farmi giocare, in ogni caso mi farò trovare pronto. Per me è stata una stagione di crescita, vengo da una categoria inferiore e non era facile trovare spazio. Qui ho trovato compagni forti e d’esperienza. Grazie a loro sono cresciuto e ho trovato più spazio. Ho avuto anche degli infortuni che non hanno aiutato, ma ora sto bene e voglio finire il campionato nel miglior modo possibile”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 273 volte