L’Udinese pretende 17 milioni di euro per Meret

Pepe Reina sembra non aver ancora deciso se restare a Napoli un altro anno, oppure se tornare in Inghilterra, come titolare del Newcastle di Benitez o riserva del brasiliano Ederson pagato circa 50 milioni di euro dal Manchester City di Guardiola. Un rebus che il Napoli deve scigliere però al più presto.

L’investimento giusto potrebbe essere quello per  Alex Meret, portiere classe 1997 di proprietà dell’Udinese ma che nell’ultima stagione ha difeso la porta della Spal neopromosso in Serie A.

L’Udinese avrebbe chiesto al Napoli circa 17 milioni di euro per il cartellino del giovane portiere friulano come Zoff, cifra che potrebbe essere coperta in parte dai cartellini di Duvan Zapata o di Pavoletti. Una cifra che sembra alta ma in realtà è giustificata dal valore di questo portiere.

Non a caso Meret,  è già stato convocato in Nazionale sia da Conte nel raduno pre-europeo e come quarto portiere durante la competizione giocata in Francia nell’estate del 2016, sia da Ventura per la sfida di qualificazione ai mondiali 2018 contro l’Albania e per l’amichevole contro l’Olanda.

Inoltre Meret essendo un classe ’97 può essere tesserato come Under21 sia per la stagione che sta per iniziare, sia per la successiva 2018-2019. Cragno è già un Over21 mentre Scuffet può essere tesserato come Under21 solo per la stagione 2017-2018.

Il Napoli potrebbe davvero puntare su Meret e come successo con Zoff dal 1967 al 1972, avere di nuovo come titolare un portiere friulano, magari tra un anno dopo una stagione da vice-Reina.

Commenti