Juventus, Matuidi più vicino. Si complica per Douglas Costa

Juventus, Matuidi più vicino. Si complica per Douglas CostaBlaise Matuidi (agf) TORINO – Borsino dei principali titoli del mercato bianconero: tra centrocampo e trequarti salgono Matuidi e Bernardeschi e scendono N’Zonzi e Douglas Costa, testa a testa tra Darmian e Danilo a destra, mentre a sinistra sono in rialzo le quotazioni di Spinazzola.

OFFERTI 15 MILIONI PER MATUIDI, FRENATA PER N’ZONZI – Secondo l’Equipe l’offerta dei bianconeri per Matuidi è di 15 milioni. Pochi, per il Psg. Ma il contratto del francese in scadenza nel 2018 gioca a favore dei campioni d’Italia, tra l’altro in ottimi rapporti (e in frequente contatto) con l’agente del giocatore, sempre lui, Mino Raiola. Si complica invece la trattativa per un altro centrocampista transalpino, il 28enne N’Zonzi. Il ds del Siviglia Arias ha infatti sventolato nuovamente la clausola da 40 milioni di euro, cifra giudicata esagerata dal duo Marotta e Paratici.

DOUGLAS COSTA 50 MILIONI, IL BAYERN NON FA SCONTI – Troppi anche i 50 milioni che, a detta del giornale tedesco Kicker, il Bayern Monaco pretende per liberare Douglas Costa. Il brasiliano è pronto a traslocare a Torino, ma il club bavarese, nonostante gli ottimi rapporti con la Signora, non sembra proprio disposto a fare sconti, visto che il pezzo di ricambio (Ferreira Carrasco?) sarà altrettanto costoso.
E’ di circa 50 milioni anche la valutazione fatta dalla Fiorentina per Bernardeschi, che (a differenza del già prenotato Schick) ha messo l’Europeo Under 21 davanti a ogni discorso sul futuro. La concorrenza, però, aumenta. Per l’azzurro si sarebbe fatto sotto anche il Manchester United. Un avversario in più per la Juve, che prepara l’affondo: 40 milioni di euro con la possibilità di inserire il cartellino del venezuelano Rincon nella trattativa con la Fiorentina.

SPRINT DANILO-DARMIAN, INCONTRO PER DE SCIGLIO – Nella corsa al posto liberato – non senza problemi – sulla corsia destra bianconera da Dani Alves sono in ballottaggio l’azzurro Darmian (United) e Danilo (Real Madrid). Il Real Madrid ha infatti aperto alla cessione del brasiliano, che di fatto toglierebbe l’ultimo slot da communitario al connazionale Douglas Costa. La new entry è invece il portoghese 25enne Cedric Soares del Southampton, a detta del Sun oggetto di una proposta da parte della Vecchia Signora da 17 milioni di euro. Nei prossimi giorni, inoltre, è previsto un contatto con il Milan per De Sciglio: la Juve non vuole farsi trovare impreparata in caso di addio sulla stessa fascia di Lichtsteiner, sondato dal Nizza.

DALL’INGHILTERRA: JUVE-CHELSEA, INTESA PER ALEX SANDRO – Casting aperti anche a sinistra, per il ruolo che con tutta probabilità verrà lasciato da Alex Sandro. A detta del Daily Express, Juventus e Chelsea hanno infatti raggiunto l’intesa per 70 milioni di euro. Nessuna conferma da Galileo Ferraris, dove si tenta l’ultima mossa anti-Blues: offrire all’esterno brasiliano un ricco aumento dell’ingaggio, da 2,8 a circa 5 milioni. Le alternative sono il francese Mendy (Monaco), il portoghese Guerreriro (Borussia Dortmund) e lo svincolato Clichy, intanto che prende di nuovo quota l’ipotesi di riportare Spinazzola alla casa madre con un anno di anticipo: l’Atalanta fa muro, chiede di poter sfruttare il secondo anno di prestito dell’esterno mancino, ma intanto sonda il possibile sostituto Di Marco. 

juventus

serie A
Protagonisti:
blaise matuidi

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 304 volte