Il Benevento pareggia (1-1) con l’ Eintracht Francoforte: confortante prova degli uomini di Baroni

Terza amichevole stagionale per il Benevento. Sale il livello di difficoltà per gli uomini di mister Baroni; il quale si affida al 4-4-2, mandando in campo Belec tra i pali, Letizia, Lucioni, Camporese e Di Chiara a comporre la linea difensiva. Centrocampo con Ciciretti, Del Pinto, Cataldi e D’Alessandro. In attacco Coda e Puscas.

Il Benevento parte bene e sfiora il gol due volte: al 4′ è Puscas che si ritrova il pallone tra i piedi ma calcia male da buona posizione. Poi è la volta di Coda: al 29′ il tiro dell’attaccante sfiora il palo. Il gol arriva al 34′: su una respinta della difesa tedesca, sugli sviluppi di un angolo battuto da Cataldi, è D’Alessandro che insacca in rete il pallone dell’1-0. Allo scadere della prima frazione è il portiere Belec a salvare il risultato con un bellissimo intervento.

Nella ripresa Baroni mette in campo forze fresche: si comincia con Coda al posto di Camporese, poi, al 62′, entrano Gyamfi per  di Di Chiara e Venuti per Letizia. Al 70′ è la volta di Eramo che rileva l’autore del gol D’Alessandro. Il Benevento mostra sicurezza, ma l’Eintracht  sfiora il pareggio al 72′: svarione della difesa giallorossa, ma tiro di Jovic sfiora la traversa.Trascorrono due minuti e arriva il pari: è Giacinovic a trovare la rete con un tiro in piena area che carambola sul palo e  fa secco Belec. La partita termina 1-1. Buon test per il Benevento.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1322 volte

avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.