Roma, emergenza terzino: contro l’Inter tocca a Manolas

Roma, emergenza terzino: contro l'Inter tocca a ManolasKostas Manolas (lapresse) ROMA – All’assenza di Bruno Peres, si è aggiunta quella del giovane Nura, che dovrà restare fermo almeno un mese e mezzo per una lesione muscolare alla coscia destra. In piena emergenza terzini, Di Francesco, a poche ore dalla sfida contro l’Inter, sembra intenzionato a schierare tutti i difensori a sua disposizione, ad eccezione di Moreno, che starà in panchina come primo (e unico) cambio del reparto arretrato. Come esterno destro adattato continua infatti a provare Manolas, tra l’altro soluzione trovata al volo a Bergamo, dopo il ko di Peres. Con il greco terzino arrangiato e Kolarov a sinistra, al centro ci sarebbe la coppia Fazio – Juan Jesus. Sarebbe in questo modo preservata la linea a quattro, senza la necessità di andare a stravolgere anche gli altri reparti. Di Francesco sta insistendo molto con Manolas, che contro l’Atalanta sembrava digerire a fatica lo spostamento, chiedendogli di ripetere movimenti che il ragazzo ovviamente non riconosce in automatico.

FLORENZI SORRIDE – Potrebbe tornare nella lista dei convocati per la gara contro l’Inter, Florenzi. Ma a dieci mesi dal primo infortunio all ginocchio, è complicato immaginare che Alessandro possa rischiare un rientro anticipato. Per valutarne bene le condizioni, si sta pensando di organizzare un’amichevole ad hoc durante la settimana di sosta del campionato. Intanto la Roma ha fatto sapere che la campagna abbonamenti verrà prolungata fino al 15 settembre, vigilia della gara casalinga contro il Verona. Al momento sono circa venti mila le tessere sottoscritte.

REBUS ATTACCANTE – Constatato quanto sia complicata la trattativa per portare Schick nella capitale (il ragazzo, insieme ai suoi procuratori, è molto avanti con l’Inter), Monchi ha tentato un sondaggio per Berardi. Ma il Sassuolo non sembra intenzionato a cedere un suo gioiello a questo punto del mercato, chiedendo una quarantina di milioni per privarsene. Parallelamente da Trigoria si tengono aperte altre situazioni, vedi quella per il prestito di Munir, col Barcellona, il prestito di Jovetic dall’Inter, o anche Cuadrado (con la Juventus che però vorrebbe Strootman). A due mesi dalla cessione di Salah, la Roma, un po’ stordita dal naufragio della trattativa per Mahrez, dà la sensazione di essersi un po’ incartata sul fronte attaccante.  

as roma

serie A
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 292 volte