ITALIA: TEST FISICO-ATLETICI.

Mattinata di test fisico-atletici per gli azzurri di Gian Piero Ventura per valutare sforzo e recupero a 4 giorni dalla sfida con la Spagna a Madrid, per le qualificazioni ai Mondiali 2018. I giocatori (ad eccezione dei tre portieri), sono stati divisi in due gruppi da cinque e in tre da quattro: prima hanno effettuato tre test di corsa a diverse velocità al termine del quale sono stati valutati la frequenza cardiaca, la percezione dello sforzo e i valori del lattato; nel secondo test, i giocatori hanno compiuto una corsa a 18 km/h costanti ripetendola per 10 volte, per valutare i valori del lattato, i valori tampone e quelli di recupero.

    L’obiettivo dello staff di Ventura è creare una banca dati per arrivare poi a svolgere una preparazione fisica vera e propria. Un archivio che conserverà i dati sui singoli individui, utili per il futuro. Gli stessi test erano stati già effettuati in occasione dell’ultimo raduno della Nazionale, a giugno, e i risultati verranno raffrontati con quelli dei test odierni.

Commenti