Gli interventi di Sandro Sabatini, Xavier Jacobelli, Ciro Venerato e Pietro Lo Monaco a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Sandro Sabatini, giornalista

“Il Napoli non ha venduto i big e così facendo è stata la regina del mercato delle non cessioni. Al tempo stesso, nel giorno in cui ha avuto la consapevolezza di giocare un ruolo importante in Europa e in Italia forse avrebbe potuto migliorare la rosa, ma non sono un dirigente azzurro e avranno ragione loro. 

Ho notato che Sarri ha fatto un netto passo avanti avendo già utilizzato 18 giocatori e questa nuova politica sono certo che porterà dei benefici. Il Napoli deve per forza allargare la rosa dei titolari e non solo per dosare le energie ma perché avere più giocatori disponibili e in concorrenza tra loro può giovare. 

Anche la Juventus non ha ceduto Dybala e Alex Sandro per cui ha fatto un buon lavoro mentre tra gli acquisti credo che solo Costa sarà titolare. Ha fatto un mercato che va valutato, anche in questo caso, sui no che detto a Dybala e Sandro”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Xavier Jacobelli, giornalista

“Questo è stato il mercato più scoppiettante degli ultimi anni e il Napoli si è mosso con grande sagacia. 

Mi auguro che Ventura capisca che escludere Insigne nella partita decisiva contro la Spagna sarebbe un autogol masochistico e da evitare. Va bene tutto, ma bisogna attendersi alle indicazioni del campo e ad oggi, Insigne è uno dei migliori. Riterrei un errore madornale ed imperdonabile se Insigne venisse escluso dagli 11 titolari dell’Italia anche perché Ventura è consapevole dell’importanza della sfida.

Per la moviola in campo sarà necessario un periodo di rodaggio, ogni qualvolta viene introdotta una novità ha bisogno di tempo e in questo caso serve affinché la comunicazione tra l’arbitro e il Var diventi più fluida ed efficace, ma ad oggi, la Var ha già risolto diversi casi e questo significa che aiuta gli arbitri a dirigere meglio sbagliare di meno”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista Rai

“Ieri sera quando il Napoli ha capito che Zapata poteva andare alla Sampdoria a cifre importanti insieme a Strinic, ha avuto un nuovo contatto con il Barcellona ed il procuratore di Suarez. Il colloquio è andato male perché il giocatore ha chiesto un contratto di 5 anni a 4,5 milioni per venire a Napoli per cui il club azzurro si è ritirato.  

Il Napoli sta aspettando la Sampdoria prima di dare Tonelli al Chievo. Osti ha chiesto a Giuntoli del tempo per riuscire a dismettere Murru e se l’operazione non riuscisse, il Chievo potrà prendere Tonelli. 

Rulli? C’è stato nel tardo pomeriggio di ieri un nuovo colloquio tra il Napoli ed il Manchester City. Il club azzurro ha comunicato che oggi non prenderà Zinchenko e si è parlato anche di Rulli. Tra maggio e giugno il City eserciterà la recompra e il Napoli potrebbe rilevare Rulli non a titolo definitivo ma in prestito biennale con un diritto di riscatto condizionato ad un numero di presenze ed un eventuale contro riscatto del City. Prima di mettere nero su bianco però, il Napoli tra aprile e maggio proverà a prendere Leno. 

Ghoulam non ha firmato il rinnovo, ma il Napoli ha un accordo verbale con il giocatore ed il suo entourage”. 

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pietro Lo Monaco, dirigente sportivo

“Non aver ceduto i migliori giocatori è stata una vittoria per il Napoli che non mi pare sia disposto ad acquistare giocatori di un certo lavoro, piuttosto preferisce prendere giovani promettenti e migliorarli.  

Il Napoli si proporrà per lo scudetto per la qualità di gioco che riesce ad esprimere, ma non sarà facile superare la Juventus. Oltretutto, quest’anno si sono aggiunte altre squadre al gruppo delle pretendenti e attenzione all’Inter che che fatto una campagna acquisti equilibrata”. 

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti