Immobile: “Momento più bello della mia carriera”

L’attaccante napoletano alla prima tripletta in biancoceleste: “È uno dei momenti più belli della mia carriera, sento fiducia e sono felice. Sogno Champions? Si continuerà a parlare di quattro big, ma piano piano arriveremo anche noi”

Tre gol, tre squilli per stendere il Milan: Ciro Immobile si prende la Lazio e continua il lavoro cominciato già nella scorsa stagione. L’attaccante della nazionale è una furia e l’hattrick messo a segno contro i rossoneri di Montella certifica la sua volontà di stupire ancora: “È uno dei momenti più belli della mia carriera – ha detto non a casa l’ex Toro dopo la partita -. Sono felice perché ho raggiunto la mia maturità, me lo sento dentro: sono sereno. Lo sono stato anche dopo la partita con la Spagna perché sapevo che le qualità della squadra sarebbero venute fuori”. E ancora: “Anche oggi, dopo la partita con la Spal, era difficile rialzarsi perché pensavano tutti che avevamo mollato dopo la Supercoppa. Ma siamo andati a Verona su un campo difficile e abbiamo vinto; oggi abbiamo affrontato una squadra fortissima, l’abbiamo messa sotto. Non è da tutti fare 4 gol al Milan”.

Se non fosse già chiaro a inizio campionato, la Lazio si candida per uno dei posti più nobili della classifica: “Sogno Champions? Potete continuare a parlare delle quattro big, poi noi piano piano, a piccoli passi, ci arriveremo. Credo che la strada di oggi sia quella giusta, la compattezza del gruppo e lo spirito di sacrificio uno verso l’altro. Quindi gli obiettivi si raggiungono solo giocando in questo modo”. Immobile il decisivo, nell’élite del calcio italiano: “Se sono il miglior centravanti? È una responsabilità grande, l’Italia è stata patria di grandi bomber, di grandi talenti. Quindi è una responsabilità importante, soprattutto quest’anno che c’è il Mondiale”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 193 volte