Esclusiva Pa – Pizzul: “Il Napoli attraversa un momento di appannamento. Con il Benevento sarà dura”

In esclusiva la redazione di Pianetazzurro.it ha intervistato il collega Bruno Pizzul, il quale ha espresso il suo parere sulle ultime prestazioni del Napoli e sul derby campano di domenica tra partenopei e Benevento.

Bruno come è da interpretare questo scivolone del Napoli contro lo Shakhtar Donetsk, tenendo conto anche dell’ultima prestazione contro il Bologna, tutt’altro che esaltante.

E’ una sconfitta inattesa non solo perchè si è perso, ma per il modo in cui il Napoli ha interpretato la gara. Il Napoli pian piano si era conquistato la fama di miglior squadra italiana per qualità di gioco, spettacolarità di manovra e anche per capacità di conseguire i risultati. Le ultime prestazioni hanno dimostrato che forse c’è qualche scricchiolio. Credo che si tratti di un momentaneo appannamento. Anche se alla luce di quelle che sono le risultanze del campo si capisce che la squadra ha bisogno di un calciatore come Mertens. C’è qualche elemento che non attraversa il miglior momento di forma, a cominciare da Hamsik. E’ possibile che sia un momento di appannamento momentaneo che passerà quanto prima. Adesso bisogna stare attenti a non deprimersi. Guai se da qui in avanti il Napoli dovesse perdere fiducia nei suoi mezzi. Un paio di partite giocate non all’altezza non devono portare a delle conseguenze negative anche sul piano del morale e della fiducia. Occorre recuperare la condizione di molti elementi. Ieri non hanno giocato bene in molti, a cominciare da Zielinski ”.

L’errore di Reina ha influito negativamente sul risultato.  Può dipendere, anche se è difficile dirlo, dal fatto che il calciatore non abbia la giusta serenità dal punto di vista mentale dopo le ultime vicende relative al suo rinnovo contrattuale?

“Può dipendere, ma come dici tu è sempre difficile fare delle valutazioni di questo tipo. E’ chiaro che il momento che ha attraversato ha potuto influire.  E’ anche vero quello che ha detto Sarri: in questo avvio di stagione per il Napoli era di fondamentale importanza la gara con il Nizza. Bisognava accedere ai gironi della Champions. Può darsi che ci sia stato un momento di appagamento perché quello era un traguardo irrinunciabile”.

Domenica per il Benevento c’è questo storico derby con il Napoli. La squadra di mister Baroni viene da tre sconfitte pur non avendo demeritato. Che partita sarà per la squadra di Sarri?

“Per i tifosi del Benevento è una partita epocale. Hai detto bene, il Benevento ha perso tre partite ed è a zero punti. Ha sempre giocato molto bene. E’ chiaro che il pronostico è a favore del Napoli, ma la squadra di Sarri non deve scendere in campo con la presunzione di dire l’abbiamo già vinta. Il Benevento ce la metterà tutta e il Napoli dovrà impegnarsi molto. Quella giallorossa ha ottenuto risultati negativi, ma mi dicono che tutto questo non ha intaccato il morale della squadra. Renderanno dura la vita al Napoli. Se per il Napoli dovesse arrivare un’altra prestazione non convincente sarebbe il caso di allarmarsi”.

Guardando la rosa del Benevento ci puoi dire la tua sulle chance salvezza di questa squadra?

Dovrà lottare fino alla fine, ma mi sembra di poter dire che in fondo alla classifica ci saranno molte squadre, anche alcune di quelle che erano riuscite a salvarsi con una certa tranquillità”.

Commenti
avatar

Claudio Donato

Claudio Donato, giornalista-pubblicista. Al suo attivo già diverse collaborazioni con varie testate giornalistiche.