Marocco e Tunisia in festa, sono ai Mondiali

Giorni caldi, partite decisive in tutto il mondo. E se in Europa è tempo di playoff, in Africa si gioca l’ultima giornata dei vari raggruppamenti con in palio gli ultimissimi pass per i Mondiali che si giocheranno in Russia l’estate prossima. Ancora qualche verdetto da dare, con la prima classificata di ogni girone a strappare la qualificazione. Serviva un pareggio al Marocco per andare ai Mondiali, un ultimo punto per volare in Russia. Ma la squadra di Benatia ha vinto agevolmente contro la Costa d’Avorio di Kessié e Fofana. In gol proprio il difensore della Juventus, autore del 2-0 che alla mezz’ora ha avvicinato ulteriormente il Marocco ai Mondiali dopo il vantaggio segnato da Nabil Dirar cinque minuti prima. Niente da fare, quindi, per la Costa d’Avorio, che con una vittoria avrebbe strappato primo posto e qualificazione al Marocco. Ed Hervé Renard si conferma allenatore vincente in Africa: dopo le due Coppe continentali vince con Zambia e Costa d’Avorio, ora è riuscito a strappare una grande qualificazione ai Mondiali sulla panchina della nazionale marocchina.  

Fonte: SkySport

Commenti