PALLAVOLO – Molinari Ponticelli domani il derby con l’Accademia Benevento

Riflettori puntati sul pala Vesuvio di Ponticelli per il derby fra le ragazze di casa del Molinari e l’Accademia Benevento. Sul parquet ad est di Napoli è di scena una delle squadre campane di lunga militanza, con un passato anche nella massima divisione. Entrambe le formazioni arrivano a questo appuntamento con una classifica tutt’altro che lusinghiera, la sfida si prospetta addirittura come uno scontro salvezza. Inizio difficile per la Campania se si considera che nel medesimo fazzoletto di classifica c’è anche la Nemesi di Castellammare di Stabia.

Se il Molinari Ponticelli sta ancora cercando l’assetto giusto per cominciare a macinare punti, non se la passano meglio le sannite che stanno facendo i conti anche con l’infermeria. Anche per la gara di domani sarà indisponibile Padua.

Il momento delle ragazze di Ponticelli nelle parole di Federica Battaglia: “Per come abbiamo lavorato in settimana ho buone sensazioni – spiega -. Paolo ci ha fatte lavorare in dei mini-set in cui partivamo in svantaggio. Questo ha aumentato di molto il nostro agonismo e la nostra consapevolezza. In questo periodo siamo cresciute molto come qualità di gioco. Paura? Dall’interno posso dire che ci sono sicuramente meccanismi che ci portano ad una gestione sbagliata di alcuni momenti. Per come sono fatta io mi attribuisco sempre l’80% delle colpe. La cosa certa è che stiamo lavorando e che diamo sempre il massimo”.

Alle parole di Federica fanno eco quelle di coach Paolo Strigaro: “Arriviamo bene a questa gara soprattutto dopo la bella prestazione di sabato scorso – commenta Strigaro -. La crescita è evidente nonostante i risultati. Le nostre avversarie hanno totalizzato qualche punto in più riuscendo a sfruttare delle belle prestazioni che hanno messo in campo nell’ultimo periodo. E’ l’unica differenza che penso abbiano con noi. Sicuramente giocare tra le mura amiche ci darà una spinta in più”.

Si prospetta una buona presenza di pubblico. Il fischio d’inizio è fissato per le ore 17.30 ad arbitrare sarà la coppia Mancuso – Citro.

Commenti