Jordi Lardin (D.S. Espanyol): “Nessun contatto col Napoli per Caricol. C’è solo un modo per comprarlo: pagare la clausola”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Jordi Lardin, direttore sportivo dell’Espaniol

“Non abbiamo nulla da recriminare sulla sconfitta di ieri col Valencia, abbiamo disputato un buon primo tempo, ma poi giocavamo contro una squadra importante e che in questo momento può far male a tutte.

Aarón Caricol ha sempre un rendimento costante e questo è il suo più grande pregio. E’ bravo fisicamente e tecnicamente e anche ieri ha dato il suo contributo. 

Il Napoli su Caricol? No, non c’è stato finora nessun contatto col club azzurro, neppure minimo, mentre c’è stato qualche approccio da parte di club della Premier. Essendo l’Espaniol un club che non ha bisogno di vendere, l’unico modo per comprare Caricol è pagare la clausola rescissoria di 30 milioni. Aarón è un giocatore molto rapido, non riesco a paragonarlo a qualche altro calciatore perché oltre ad essere un terzino veloce, è bravo tecnicamente, non perde mai il pallone, ha una continuità incredibile e questo lo rende unico nel suo genere. 

Il livello della serie A è cresciuto molto ultimamente e non ho alcun dubbio sul fatto che Napoli e Juventus si batteranno per lo scudetto. Sarri ha dato gioco e filosofia di calcio a tutti i club che ha allenato e sarebbe un allenatore adatto anche al Barcellona, anche se il club spagnolo sta puntando sempre più su allenatori che abbiano giocato al Barca o che siano cresciuti nella sua cantera”. 

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 863 volte