Lichtsteiner: “Quanto mi è mancata la Champions!”

Il mese di febbraio per Stephan Lichtsteiner è cominciato meglio del previsto, il giocatore svizzero infatti è stato inserito nella lista Uefa presentata dalla Juventus per la seconda fase della Champions League. Un modo per ritrovare il sorriso e vincere l’ennesima sfida della sua carriera in bianconero, costellata di vittorie e trionfi. Da un lato il fascino europeo, dall’altro la serie A, dove la Juventus continua il suo duello con il Napoli. Un testa a testa entusiasmante in cui il club campione d’Italia potrebbe spuntarla sfruttando un’arma in particolare, l’abbondanza della propria rosa. “Siamo competitivi perchè abbiamo una rosa abbastanza lunga – le parole di Lichtsteiner a Sky Sport – dalla panchina possono subentrare calciatori di grande qualità che non abbassano il livello di gioco. Questo è senza dubbio un pregio anche quando accadono degli infortuni, avendo a disposizione tanti calciatori forti l’allenatore ha la sicurezza che chi sostituirà gli assenti sarà all’altezza della situazione. Il testa a testa con il Napoli? Dobbiamo lavorare sui nostri impegni senza dare eccessiva importanza al risultato degli azzurri. Ci impegneremo per mettergli pressione, solo più avanti capiremo se lo scontro diretto sarà decisivo. Giocare prima del Napoli non conta, se giochi prima gli metti pressione e se giochi dopo vedi il risultato degli altri e devi reagire. Quindi non fa molta differenza secondo il mio punto di vista”. 

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 789 volte