Offesa la Chape, chiesta esclusione del Nacional

La follia di alcuni suoi tifosi rischia di costare molto cara al Nacional Montevideo. La Chapecoense ha infatti chiesto ufficialmente alla Conmebol, con una lettera, di escludere la squadra uruguayana dalla Coppa Libertadores, dopo che alcuni suoi sostenitori, durante la partita del 1° febbraio, hanno imitato con versi e gesti la caduta di un aereo, per irridere i rivali ricordando loro la tragedia del 26 novembre 2016 quando in un incidente aereo morirono 71 persone. Fra loro c’erano quasi tutti i giocatori (solo tre i superstiti), l’intero staff tecnico e la dirigenza della squadra dello stato brasiliano di Santa Catarina. La Chapecoense chiede che il giudizio, con relativo provvedimento, si tenga prima del match di ritorno, in programma il 7 febbraio, e che si arrivi all’espulsione del Nacional dal torneo che assegna il titolo di campione del Sudamerica, in base al principio della responsabilità oggettiva.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 245 volte