Barça-Atlético, il Cholo può riaprire la Liga

Se il Barcellona non nella stessa posizione di Manchester City, Paris Saint Germain o Bayern Monaco, ovvero virtualmente campione con tre mesi d’anticipo, il merito è tutto del Cholo Simeone e del suo Atlético Madrid. Distratti dalla stagione (finora) disastrosa del Real e dai record del team di Ernesto Valverde (a +15 dagli eterni rivali), in pochi si sono accorti che i colchoneros hanno perso una sola partita in campionato, ne hanno vinte 18 su 26, hanno la miglior difesa d’Europa e si trovano a cinque punti dal Barça dopo l’infrasettimanale. Nel turno che ha preceduto il big match, i madrileni hanno infatti battuto agevolmente il Leganés per 4-0 mentre i catalani non sono andati oltre l’1-1 al Gran Canaria contro il Las Palmas.  

Come può vincerla l’Atlético

Escludendo il 3-1 subito contro il Real Madrid in Supercoppa di Spagna lo scorso 7 agosto, nessuno quest’anno è riuscito a battere il Barcellona in casa. In Liga, al Camp Nou, i blaugrana hanno perso punti soltanto contro il Celta Vigo (2-2) e il Getafe (0-0). Tuttavia, se c’è una squadra che in questo momento sembra poter battere Leo Messi e compagni nel proprio regno, questa è proprio l’Atlético Madrid. Simeone conserva dolci ricordi nello stadio catalano: fu proprio lì, dopo lo scontro diretto all’ultima giornata della stagione 2013-14, che il Cholo vinse la sua prima (e finora anche ultima) Liga spagnola. Quel giorno bastava un pareggio e pareggio fu, ma adesso servirebbe una vittoria per riaprire definitivamente la contesa e i numeri incoraggiano l’allenatore argentino. I colchoneros, infatti, vantano la migliore difesa d’Europa: sono soltanto 11 i gol incassati, nessuna squadra tra i principali campionati ha subìto meno reti. Solo difesa? Assolutamente no. I rojiblancos hanno un muro dietro ma anche due fuoriclasse davanti: Diego Costa e Antoine Griezmann. Il francese in particolare è reduce dal poker al Leganés e ha segnato sette gol nelle ultime due partite, sono 103 con la maglia dell’Atlético: è lui la risposta madrilena a Leo Messi.

Fonte: Sky

Commenti