Ballardini: “Buona gara, ma siamo calati troppo”

Una sconfitta che sa di beffa, perché arriva all’ultimo minuto per il Genoa, che non aveva demeritato troppo contro il Milan, che si rilancia sempre di più nella corsa Champions. Davide Ballardini ha commentato in conferenza stampa il punteggio maturato a Marassi: “Siamo riusciti a concedere poco ad una squadra che vive un ottimo momento, tuttavia ci siamo abbassati troppo nel finale ma resta una buona partita quella che abbiamo disputato. L’atteggiamento e la personalità sono stati quelli giusti per gran parte della gara, solo che li abbiamo persi nell’ultima parte”. L’allenatore ha proseguito l’analisi: “Siamo ripartiti meno, non abbiamo gestito la palla come dovevamo e non abbiamo più aggredito. Può succedere che poi si viene puniti. Dovevamo evitare che Suso facesse il cross col sinistro, a volte può essere questione di centimetri. Fino a quel momento eravamo riusciti a tenerlo piuttosto bene”.

Contromisure

Nel corso della gara, Ballardini ha prima fatto entrare Lapadula per Galabinov, poi ha scelto di rinunciare alla tecnica di Goran Pandev. “Ho inserito Bessa per legare meglio il gioco. Ha qualità nel palleggio e con Lapadula bravo ad aggredire spazi ne avremmo guadagnato nella gestione delle ripartenze” ha spiegato l’allenatore. Nonostante la sconfitta, la classifica resta favorevole per il Genoa, che con 30 punti ne ha sei in più rispetto al Crotone al momento terzultimo. Il prossimo impegno dei rossoblu sarà domenica prossima, nel posticipo contro il Napoli.

Fonte: SkySport

Commenti