Mirabelli: “Col Var altra gara. Gigio un gioiello”

Il Milan mastica amaro e si vede costretto a salutare l’Europa League. 5-1 il computo totale della doppia sfida con l’Arsenal, capace di vincere per 3-1 in rimonta anche all’Emirates. Un gara viziata, però, da un grave errore dell’arbitro Eriksson (e, soprattutto, del giudice di porta Johannesson), reo di aver regalato un rigore inesistente ai Gunners: “Abbiamo l’amaro in bocca, pensiamo di non essere stati inferiori all’Arsenal – il commento nel post partita del ds rossonero, Massimiliano Mirabelli – Purtroppo la gara di San Siro è stata condizionante, ma oggi abbiamo lottato e ci abbiamo provato. Ma noi siamo il Milan e lo abbiamo dimostrato, abbiamo tenuto bene il campo. Spiace per gli episodi, ci fosse stato il VAR la gara avrebbe avuto un risultato diverso. Se sono mortificato dalla gara?Assolutamente sì, abbiamo dimostrato di tenere testa ad una big. Senza gli episodi non so cosa sarebbe successo. Forse la UEFA dovrebbe riflettere… In Italia certi errori vengono corretti, meno male abbiamo il VAR. È un fatto positivo”. Sul rammarico più grande, poi: “Il primo tempo di San Siro e l’episodio arbitrale di oggi. Dispiace davvero. Donnarumma? Errore a parte, ha fatto una grande gara. Vogliamo che resti con noi a lungo, è un nostro gioiello e di tutta l’Italia. Ce lo teniamo stretto”. Una battuta finale su Calhanoglu, autore del momentaneo 0-1: “Ha fatto bene, ma non solo lui: tutti i nuovi vanno aspettati perché hanno potenzialità”, ha concluso Mirabelli.

Fonte: SkySport

Commenti