Mayweather nel calcio? Vuole comprare il Newcastle

Il mondo del calcio potrebbe accogliere in futuro Floyd Mayweather. No, non vedremo l’ex pugile nelle vesti di calciatore, ma potrebbe fare il suo ingresso in questo sport da proprietario di un club. Il 41enne nativo del Michigan infatti, secondo quanto dichiarato al Sunday Daily Star, vorrebbe acquisire il Newcastle in Premier League. “Adoro questa città, mi piace tantissimo – ha dichiarato l’imbattuto pugile, campione del mondo in cinque differenti categorie -. Qui la gente sa davvero come divertirsi. È la Las Vegas del Regno Unito, solo che mancano i casinò. Ho incontrato alcuni giocatori l’anno scorso e sono bravi ragazzi. Io sono sempre aperto a nuove opportunità di business e amo tutti gli sport, ma investo con la testa e non con il cuore, perché altrimenti finirei solo per buttare denaro. Se qualcuno mette su un bel piano aziendale e mi propone un progetto con un ritorno economico allora io sarei pronto a investire. Il calcio potrebbe non essere lo sport ideale, ma ho contatti ovunque”.

Solo qualche mese fa Mayweather, tornato sul ring lo scorso agosto dopo due anni di ritiro per battere McGregor nell’evento dell’anno, aveva infatti aperto alla possibilità di possedere in futuro anche una franchigia di NBA. Del resto i soldi non sarebbero un problema, considerando che solo l’ultimo match disputato contro il pugile irlandese gli è valso un incasso da oltre 300 milioni di dollari e che tra il 2012 e il 2015 è stato sempre indicato da Forbes come lo sportivo più pagato al mondo. Nessun dubbio invece su chi potrebbe essere il suo primo acquisto da patron dei Magpies: Cristiano Ronaldo. “È un mio amico e tifoso di vecchia data – ha concluso Mayweather -, quindi potrei anche riuscire a convincerlo a finire la sua carriera a Newcastle”. Per Rafa Benitez, attuale allenatore dei bianconeri, sarebbe una prospettiva niente male quella di essere guidato dal pugile. Gli garantirebbe ampio margine di manovra sul calciomercato e nessuno, meglio di Money Mayweather, gli potrebbe insegnare come si fa a diventare imbattibili. Al momento infatti il Newcastle è 13° in Premier, ma con soli 4 punti di vantaggio sulla zona retrocessione e 14 sconfitte già all’attivo.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 195 volte