Wilkins grave in ospedale, l’ex Milan in coma

E’ in gravi condizioni Ray Wilkins, ex giocatore del Milan ed ex vice allenatore del Chelsea. Commentatore tv, il 61enne Wilkins è stato colpito da un infarto e si trova ricoverato in condizoni critiche in un ospedale di Londra. Era in casa quando, a seguito del malore, sarebbe crollato a terra battendo la testa. E’ in coma farmacologico al St George’s Hospital di Tooting. “Non è per niente in un buono stato. Sta molto, molto male”. ha dichiarato la moglie Jackie al tabloid “Daily Mirror”.

Wilkins è stato centrocampista di Chelsea, Manchester United e nazionale inglese negli anni Settanta-Ottanta. Nel 1984 si trasferì al Milan con Mark Hateley per tre stagioni. Fu tra i protagonisti del ritorno in serie A dopo la seconda retrocessione in B del club rossonero, con cui giocò 105 partite. E’ stato per anni vice allenatore dei Blues, sia sotto la guida di Gianluca Vialli che con Carlo Ancelotti.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 315 volte