Castori: “Col Brescia conta solo la vittoria”

Non sono bastate una prova importante ed un’ottima reazione nell’ultimo turno di campionato con la prima della classe, per il Cesena dal match interno contro l’Empoli non è arrivato nessun punto. Due volte in svantaggio nei primi minuti, gli uomini di Castori erano stati in grado di agganciare la capolista, prima di cadere sotto i colpi di Donnarumma. Situazione dunque che rimane complicata per la squadra bianconera, ancora invischiata nella lotta retrocessione ed in questo momento in piena zona playout. Per venire fuori dalla zona rossa della classifica, per Moncini e compagni la necessità di ottenere un risultato positivo già nel prossimo turno. Trasferta insidiosa contro il Brescia, squadra reduce da cinque risultati utili consecutivi e dunque tra le più in forma dell’intera Serie B. Per affrontare al meglio la gara in programma sabato 21 aprile alle ore 15 allo stadio Rigamonti servirà lo spirito visto in campo contro l’Empoli: parola di Fabrizio Castori, che in conferenza stampa ha presentato il match contro gli uomini di Boscaglia.

Pensiamo a un solo risultato, la vittoria

“Contro l’Empoli abbiamo perso – ha detto Castori -, ma nonostante il risultato abbiamo fatto una grande prestazione, che non ha fatto altro che rafforzare le nostre convinzioni. Non ci scoraggiamo, anzi siamo pronti a ripartire proprio dalla prova offerta contro la capolista. Ora affronteremo il Brescia, una squadra di valore che può vantare un insieme di calciatori di esperienza uniti a giovani di prospettiva. Mi aspetto una gara equilibrata, il Brescia è reduce da un ottimo momento e dopo i risultati recenti ha trovato una certa tranquillità. Sappiamo che non sarà un match facile, ma noi andremo in campo pensando ad un solo risultato, la vittoria. Non penso che questa, sulla carta, sia una delle partite più agevoli da qui alla fine: in Serie B non ci sono squadre più o meno abbordabili, quindi da questo momento in poi dovremo fare necessariamente punti contro tutti gli avversari che ci troveremo di fronte.  Noi fisicamente stiamo bene e questo è fondamentale, ci attendono sei partite nel giro di 25 giorni e ci sarà bisogno di tutti”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 353 volte