Pep il cattivo ha in mente l’ultimo dispetto a Mou

Pep cuore di Mou

Vista così, pare dunque legittimo il desiderio di Pep di strappargli ciò a cui tiene maggiormente: un numero scolpito nella pietra, un record da consegnare alla storia. Per una volta Guardiola non tiene la palla, ma la ributta nel campo di Mourinho. Dispetto chiama dispetto. A te la risposta, adesso.

A voler ben guardare, poi, c’è un altro record che Guardiola potrebbe superare, portando con sé nella storia anche Mourinho, ma nella parte dello sconfitto. Con il ko dello United contro il Brighton e una vittoria del City, il distacco già abissale tra le due di Manchester diventerebbe di 19 punti. Conservandolo fino al termine del campionato, il City batterebbe dunque quello stabilito proprio dallo United (stagione 1999/2000), quando vinse la Premier con 18 punti di vantaggio sull’Arsenal secondo.

Ma a voler provocare fino in fondo, c’è un pensiero che non ci leveremo mai dalla testa: che se a Guardiola proponessero di pareggiare le ultime tre di campionato per 0-0, rinunciando dunque a due record su tre (quelli di vittorie e di gol segnati) ma impossessandosi di quello di punti che detiene José (arriverebbe a 96, giusto uno in più di lui), beh, pensiamo che Pep con mourinhana perfidia ci metterebbe la firma. In fondo, c’è un po’ di Mou in tutti noi.

Fonte: Sky

Commenti