Bari: 4 giornate a Sabelli, 3 per Galano e Brienza

“Il Giudice Sportivo, ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 35, n. 1.3 (a mezzo e-mail pervenuta alle ore 10.22 odierne) in merito alla condotta violenta tenuta al 26° del secondo tempo dal calciatore Cristian Galano (Soc. Bari) nei confronti del calciatore Amedeo Benedetti (Soc. Cittadella); 196/490 COMUNICATO UFFICIALE N. 196 DEL 4 giugno 2018 acquisite ed esaminate le relative immagini televisive (Infront), di piena garanzia tecnica e documentale; considerato che risulta evidente, dalle suddette immagini, che il calciatore Galano, con il pallone non a distanza di giuoco, colpiva violentemente con un calcio alla gamba destra il calciatore Benedetti, che cadeva al suolo; sentito il Direttore di gara che ha confermato di non aver visto il gesto in questione; visti gli artt. 35, n. 1.3 e 19 n. 4 lett. b) CGS; P.Q.M. dispone la sanzione della squalifica per tre giornate effettive di gara al calciatore Cristian Galano (Soc. Bari). Il Giudice sportivo, premesso che in occasione della gara disputata turno preliminare play-off sostenitori delle Società Bari, hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti della Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti della Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei suoi sostenitori. Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. CITTADELLA per avere omesso di impedire l’ingresso nel recinto di giuoco di persona non autorizzata che, sedendosi in panchina, impartiva disposizioni tecniche ai propri calciatori. 

CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER QUATTRO GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE E AMMENDA DI € 5.000,00

SABELLI Stefano (Bari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Prima sanzione); per essersi, al 12° del secondo tempo supplementare, all’atto dell’espulsione di un compagno di squadra, alzato dalla propria panchina e, raggiunta quella avversaria, assunto un atteggiamento minaccioso, aggressivo ed intimidatorio nei confronti dei calciatori della squadra avversaria che spingeva con forza appoggiando loro le mani sul petto; infrazione rilevata da un Arbitro Addizionale. 196/491.

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA E AMMENDA DI € 1.000,00

BRIENZA Franco (Bari): per avere, all’11° del secondo tempo supplementare, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito violentemente con un calcio alla gamba destra un calciatore della squadra avversaria; per avere inoltre, dopo la notifica dell’espulsione, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti dei calciatori della panchina avversaria.

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA E AMMONIZIONE

GYOMBER Norbert (Bari): per comportamento non regolamentare in campo (Prima sanzione); per avere, al 9° del secondo tempo supplementare, rivolto al Direttore di gara epiteti insultanti. 

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 457 volte