Brasile-Costa Rica, le probabili formazioni

All’esordio non è bastato il bellissimo gol di Coutinho al Brasile per portare a casa i tre punti nella prima partita del girone contro la Svizzera. La Seleção è chiamata ora a vincere contro la Costa Rica, nella seconda partita del gruppo E. Contro una squadra che è all’ultima spiaggia, si gioca contro i verdeoro una partita da dentro o fuori dopo la sconfitta per 1-0 nella gara d’esordio contro la Serbia con il gol di Kolarov. La Costa Rica, nell’ultimo Mondiale, riuscì ad arrivare addirittura ai quarti di finale, eliminata poi ai calci di rigore dall’Olanda. Servirà ora un’impresa per eguagliare quel risultato e, innanzitutto, per superare il girone: occorrerà battere il Brasile, non proprio una cosa semplice. La Seleção, invece, non può permettersi di fallire. E’ certamente tra le Nazionali più attese di questo Mondiale, con Neymar come stella e tanti grandi campioni che vogliono mettersi in luce. Ci sarà anche la sfida nella sfida tra Keylor Navas, attuale portiere del Real Madrid, e Alisson, il prescelto dai blancos per la sua successione. Il numero 1 brasiliano, di proprietà della Roma, ha già l’accordo con il club di Florentino Perez, che ora deve accontentare i giallorossi dal punto di vista economico. E in questo Brasile-Costa Rica c’è anche questa sfida tra il presente e il sempre più probabile futuro della porta del Real Madrid.

La probabile formazione del Brasile

Il Brasile non dovrebbe cambiare nulla rispetto alla formazione vista nella prima partita contro la Svizzera, nonostante il deludente pareggio. Tite, in questi giorni, è stato in apprensione per le condizioni di Neymar: il fuoriclasse del Paris Saint Germain ha sofferto per un problema alla caviglia, ma alla fine ha regolarmente recuperato. Ci sarà, lì sulla fascia sinistra a provare a fare la differenza e a trovare quel gol che è mancato nella gara d’esordio. A destra, invece, sarà confermato Willian, nonostante un Douglas Costa che reclama spazio dopo essere stato escluso dalla prima partita. La punta centrale sarà ancora Gabriel Jesus, confermato al centro dell’attacco. Dietro di lui Coutinho, autore del gol del momentaneo vantaggio contro la Svizzera e calciatore di raccordo tra il centrocampo e l’attacco. Tanto talento e qualità lì davanti, a centrocampo invece ci saranno i muscoli e la fisicità di Paulinho e Casemiro. Confermata interamente anche la linea a quattro di difesa, con Thiago Silva e Miranda a guidare il reparto al centro. Sugli esterni Danilo e Marcelo, in porta ovviamente Alisson.

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Danilo, Miranda, Thiago Silva, Marcelo; Paulinho, Casemiro; Willian, Coutinho, Neymar; Gabriel Jesus. All. Tite

La probabile formazione della Costa Rica

Non cambia modulo e disposizione tattica la Costa Rica di Oscar Ramirez, che continua a puntare su una linea difensiva molto massiccia e tentativi di contropiede. Ci saranno addirittura cinque calciatori davanti al portiere Keylor Navas del Real Madrid. A guidare la linea Giancarlo Gonzalez, difensore del Bologna. Con lui, al centro, ci saranno Duarte e Acosta, con Gamboa e Calvo esterni con licenza di spingere quando la Costa Rica attacca. A centrocampo ci sono Borges e Guzman a fare da schermo davanti alla difesa, con Bolanos e Bryan Ruiz dello Sporting CP sugli esterni. L’attacco, invece, è affidato a Joel Campbell. Due cambi quindi previsti rispetto alla prima gara persa contro la Serbia. Campbell e Bolanos, all’esordio, entrarono al posto di Urena e Venegas e questa volta dovrebbero partire titolari al loro posto.

COSTA RICA (5-4-1): Keylor Navas; Gamboa, Duarte, Acosta, Gonzalez, Calvo; Bolanos, Borges, Guzman, B. Ruiz; Joel Campbell. All. Oscar Ramirez

Fonte: SkySport

Commenti