Lecce, presentate le nuove maglie da gioco

Una nuova stagione ormai alle porte, quella che rivedrà nuovamente il Lecce in Serie B dopo sei anni di attesa. Riflettori come sempre puntati sul calciomercato, ma anche all’organizzazione della prossima stagione sportiva ufficialmente iniziata oggi con la presentazione delle nuove divise da gioco che verranno indossate da Lepore e compagni nel prossimo campionato. Con una grande novità: le maglie da gioco verranno prodotte direttamente dalla società giallorossa che ha lanciato il suo marchio M908 (da “1908”, anno di fondazione dell’U.S. Lecce) e presentato, in una conferenza stampa che ha avuto come protagonista il vicepresidente Corrado Liguori. “Il nostro rapporto con Legea (il precedente sponsor tecnico, ndr) è durato cinque anni e ci teniamo a ringraziarli per il servizio che ci hanno fornito ma abbiamo preferito fare delle nuove scelte. Tantissime aziende ci hanno contattato offrendoci contratti importanti dal punto di vista economico, parliamo di cifre che di norma solo le squadre di Serie A percepiscono. Ma abbiamo optato per un cambiamento radicale e suggestivo, realizzare un marchio tutto nostro”, le parole di Liguori.

Il Lecce produce le maglie da gioco della prossima stagione

Il vicepresidente del Lecce Liguori che nel corso della conferenza stampa odierna ha presentato anche la nuova campagna abbonamenti, ha poi proseguito: “La scelta di realizzare un marchio tutto nostro nel breve periodo porterà la società a perdere qualcosa: dovremo, infatti, rinunciare agli introiti che uno sponsor tecnico ci avrebbe garantito immediatamente, ma a lungo andare ne raccoglieremo i frutti e saremo pronti a reinvestirli per il bene di questa squadra”, ha concluso Liguori. “M908 produrrà il materiale tecnico che indosseranno staff e giocatori. Confermate le tre maglie da gioco, dalla classica giallorossa, alla bianca con richiamo alla pietra leccese per finire con la blu con richiami giallorossi”, comunica la società giallorossa sul proprio sito web. Nella terza divisa da gioco sono presenti alcuni richiami alle bellezze del Salento.

Fonte: SkySport

Commenti