Amarcord: 34 anni fa, il 5 luglio 1984, Diego Armando Maradona si presentava alla tifoseria azzurra

ll cinque luglio del 1984 Diego Armando Maradona, ventitreenne campione argentino e fenomenale attaccante del Barcellona, considerato il miglior giocatore al mondo, acquistato dall’allora presidente del Napoli, Corrado Ferlaino, per la cifra record di tredici miliardi di lire , veniva presentato ai tifosi azzurri , per la prima volta , allo stadio S.Paolo di Fuorigrotta. Ad assistere al singolare evento una folla strabocchevole di circa 70.000 appassionati tifosi napoletani, che alla  modica cifra di 5.000 lire potettero assistere allo spettacolo. il pibe de’ oro, fu visto  salìre dalle scale dello spogliatoio, egli  non appena mise il capo fuori rimase esterrefatto nel guardare quello stadio stracolmo, solo per potere ammirare lui. Poi, incredulo calcò il prato dello stadio partenopeo accompagnato da scroscianti applausi.
Maradona si presentò ai suoi nuovi tifosi, palleggiando con un grosso pallone, il che mandò in visibilio tutti gli spettatori .
Da quel momento l’argentino divenne l’idolo della folla napoletana. Il fuoriclasse nativo di Lanus riuscì a portare a Napoli, tre anni dopo,  il primo scudetto della  storia azzurra. In sette anni di permanenza del più grande giocatore al mondo il Napoli, tuttavia, vinse soltanto due scudetti, una Coppa Italia ed una Coppa Uefa , forse troppo poco per il valore dell’immenso calciatore argentino che i napoletani porteranno eternamente nel loro cuore .

Commenti