Russia 2018, chi vincerà i premi individuali? VOTA

Il trofeo più importante verrà assegnato  allo stadio Luzniki di Mosca domenica pomeriggio, quando Francia e Croazia si sfideranno nella finalissima dei Mondiali. Alcuni dei giocatori in campo quel giorno potrebbero però tronare a casa con un altro premio, oltre alla Coppa del Mondo. Capocannoniere, miglior giocatore, miglior portiere, miglior giovane: sono i quattro trofei individuali che verranno comunicati dalla Fifa al termine della partita. Alcuni sono praticamente ipotecati, sugli altri invece ci sono parecchi dubbi, che forse solo l’ultimo atto potrà fugare.

Scarpa d’oro

Partiamo dall’unico premio assegnato su una base puramente statistica. Attualmente a guidare la classifica dei marcatori è Harry Kane, con 6 reti, che potrebbero aumentare nella finale per il terzo posto contro il Belgio. L’unico che ha qualche seria possibilità di raggiungerlo se lo troverà dall’altra parte del campo: Romelu Lukaku, che insegue a quota 4. A 3 ci sono Griezmann e Mbappé, che per eguagliare l’attaccante inglese dovrebbero quantomeno segnare una tripletta nella finalissima: impresa riuscita solo a Geoff Hurst nel 1966.

Pallone d’oro

Il premio di miglior giocatore del Mondiale non sempre è stato vinto dal miglior giocatore della squadra campione, anzi. Nel 2014 vinse Messi (secondo con l’Argentina), nel 2010 Forlan (quarto con l’Uruguay), nel 2006 Zidane (secondo con la Francia), nel 2002 Khan (secondo con la Germania), nel 1998 Ronaldo (secondo con il Brasile). Motivo per cui il principale favorito Luka Modric – eletto Man of the match già tre volte nel torneo – starà facendo gli scongiuri. Altri potenziali candidati sono Mbappé e Griezmann, Hazard e Kane.

Fonte: SkySport

Commenti