De Laurentiis: “Incidenti di percorso me li aspettavo, sono sereno”

published at 16:02 in COPERTINA, IN EVIDENZA, INTERVISTE
De Laurentiis: “Incidenti di percorso me li aspettavo, sono sereno”

Sono sereno e ho piena fiducia nel lavoro di Ancelotti e nel nostro nuovo progetto“. Aurelio De Laurentiis è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Questo il pensiero espresso dal Presidente azzurro.

Sapevo benissimo che le prime partite sarebbero state gare di assestamento, di conoscenza e ambientamento. Anche dopo le prime due vittorie predicavo calma perchè so che i tifosi avevano fatto la bocca buona dopo i 6 punti, ma ero consapevole che siamo all’inizio di un nuovo ciclo”

“Ancelotti ha nel suo palmares tanti successi e tanta esperienza, adesso sta ricominciando tutto daccapo e ha bisogno di tempo. Incidenti di percorso me li aspettavo e sono logici, perché io ho sempre pensato che dovessero passare 7-8 partie prima di vedere il nuovo Napoli”.
“Ancelotti è un signor allenatore e ha bisogno di avere tutti i fattori della produzione a disposizione per intraprendere la sua strada. Quando si dice che Carlo sta facendo tesoro del sarrismo, diciamo cose a uso e consumo del giornalismo. La verità è che noi stiamo cambiando modo di giocare e questo richiede tempo”.

Ieri abbiamo visto l’ottimo ingresso di Ounas:

“Ounas fu una intuizione di Giuntoli che vide in lui un giocatore capace di cambiare il corso delle partite. Ma noi abbiamo anche Mertens, che è ancora un po’ indietro di preparazione, ma è un fuoriclasse che ha già mostrato le sue qualità in questo avvio”.

Sul rinnovo di Koulibaly:

“Era nelle nostre intenzioni tenere Koulibaly così come lo era quello di mantenere i calciatori importanti di questo gruppo. Kalidou è uno dei più forti centrali difensivi che ci sono al Mondo ed è importante che sia con noi a lungo”.

“Da quest’anno abbiamo svoltato e dobbiamo essere lungimiranti con un allenatore che ci farà crescere nel tempo. Io sono tranquillissimo perché saranno anni di investimento e di maturazione. Se il Napoli è stato riconosciuto come il Club che è cresciuto di più in questi 10 anni, un motivo ci sarà. 
Siamo sereni, siamo una grande Società, il Napoli è tra le regine d’Europa e proseguiamo il nostro lavoro con fiducia”.
Fonte: sscnapoli.it

Questo articolo è stato letto 555 volte

You must be logged in to post a comment Login