Tabarez, Maestro di umiltà: rifiuta statua per lui

Numeri da record

Nessuna statua in suo onore dunque, ma una storia che proseguirà ancora quella di Tabarez con la Nazionale dell’Uruguay. Numeri impressionanti quelli del Maestro, che nonostante i 71 anni di età e i gravi problemi di salute che ne hanno ridotto la capacità motoria, continuerà a guidare la sua Celeste. Recordman assoluto di panchine collezionate con un’unica Nazionale (185 gettoni per lui), Tabarez vanta anche un altro primato, quello di essere l’unico allenatore ad aver guidato la stessa Nazionale in quattro edizioni differenti dei Mondiali (1990, 2010, 2014, 2018). Grazie al rinnovo fino al 2022, il Maestro potrà così stabilire altri importanti record e scrivere nuove pagine di storia. Con quello stile inconfondibile, nel quale si ritrova non solo da quella garra charrùa tanto in voga dopo il gol di Vecino in Inter-Tottenham, ma soprattutto ciò che da sempre ne ha caratterizzato la carriera: l’umiltà.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 437 volte