L’opinionista critica, Yarmolenko vuole picchiarlo

Quattro ko nelle prime quattro di Premier e poi la prima rinascita. Due vinte, compreso il 3-1 sullo United, e un pari che ha dato finalmente respiro al West Ham dell’ingeniero Manuel Pellegrini. Sulla sua fascia destra c’è Andriy Yarmolenko, ex Dortmund e Dinamo Kiev e ora in Inghilterra dopo il colpo estivo degli hammers costato intorno ai 20 milioni di euro. La doppietta all’Everton è stata la sua prima gioia, a cui è poi seguito anche un assist decisivo contro Mourinho, prima dell’ultimo ko contro il Brighton. Luci e ombre (forse giustificate) nei suoi primi mesi di Premier che però non hanno risparmiato le critiche di Vladimir Kobelkov. Chi è? Giornalista e telecronista sportivo ucraino che, come scrive l’Independent, si è recentemente reso protagonista di qualche commento poco positivo proprio verso l’esterno d’attacco connazionale. La reazione del classe ’89? Piuttosto diretta…

Dal campo al ring

“Quando ero più piccolo, combattevo molto – ha detto alla testata Xsport  l’ala del West Ham, già a far presagire il contenuto del suo messaggio – a volte si vince e a volte si perde, è del tutto normale. Ma ora voglio annunciare la mia prossima battaglia: sono stanco di ascoltare le critiche di questo Kobelkov. Voglio chiamarlo a combattere e ottenere la mia vendetta per tutto quello che ha detto in diretta su di me. Sto aspettando una risposta”. Diretto e senza fronzoli. Vero: alcuni calciatori replicano ai commenti degli opinionisti sul campo, ma Yarmolenko sembra preferire farlo… direttamente dentro a un ring.

Fonte: Sky

Commenti