Carlo Ancelotti, se vi piace chiamatelo genio

Ma quanto dista la Luna? Perché a volte, il sospetto, è di esserci arrivati vicinissimi, d’aver visto cose che voi uomini… d’essere piombati in una nuova dimensione, umana e comunque onirica, in cui è semplice perdere l’orientamento. Cosa sia il Napoli ormai si dovrebbe essere definitivamente capito, sono nove anni che se ne va in giro per l’Europa, e per cinque se ne è stato in Champions, ha sfiorato gli scudetti, s’è preso due coppe Italia, una Supercoppa, tutto nell’era De Laurentiis, ed ha esibito un Progetto, piaccia o no, che ha rappresentato una delle tre tentazioni che ha spinto Ancelotti a rimettersi in gioco. Certe cose si sapevano, ma oggi se ne sono aggiunte altre, sembrano nuove eppure non dovrebbero esserlo, ma più di ogni altro apparente dettaglio è oggi evidentissimo che non si sia ancora del tutto chiaro dove possa arrivare questo Napoli e in che modo, se giocando con la difesa a tre, a tre e mezzo o a quattro, se con il trequartista alle spalle della punta o con uno scugnizzo all’ombra di un centravanti, il falso nueve si diceva, se attraverso quella normalità apparente che invece è largamente eccezionalità.

LA LAMPADA – Chiamatelo genio, se vi piace, e se invece non vi va, potreste farlo egualmente, dopo aver rivisto il meglio di Psg-Napoli, perché peggio non ce n’è: mettete a confronto questa gara con quella con il Liverpool, notate le differenze come si fa su «La Settimana Enigmistica», poi, cinque orizzontale, e sta per Carlo, nove verticale, e vuol dire Ancelotti, e viene fuori uno schema, una linea, una profondità, anzi un orizzonte che pareva soffocante in questo girone della morte.

Fonte: Corriere dello Sport

Commenti
avatar

Vincenzo Letizia

Giornalista sportivo, nasce a Napoli il 16/02/1972. Tante le esperienze professionali: collaboratore dei quotidiani “IL TEMPO”, “NAPOLI NORD”, “LA VERITA'”, “DOSSIER MAGAZINE”, “CRONACHE DI NAPOLI”, dei mensili “L’OASI” e “IL VOMERESE”. Corrispondente da Napoli del quotidiano “IL GOLFO”, redattore del periodico “CORRIERE DEL PALLONE”, direttore editoriale del settimanale di scommesse sportive 'PianetAzzurro FreeBet'. Responsabile dei servizi sportivi del “CORRIERE DI CASERTA”. Tra i collaboratori del ‘laboratorio di giornalismo e di comunicazione’ diretto da Michele Plastino. Inviato della trasmissione radiofonica “ZONA MISTA” in onda su CRC targato Italia. Più volte ospite alle trasmissioni televisive “Campania Sport” e “PANE E PALLONE” in onda su Canale 21, “ULTRAZOOM” in onda su TCS, “TRIBUNA Sport” in onda su Televomero, “Sotto Rete” in onda su TLA. Ideatore ed opinionista della trasmissione WEB/RADIO 'MONDO CALCIO' andata in onda sulla Tele5 Napoli tutti i lunedì alle 18,00 e i venerdì alle 21,30. Ha curato ogni sabato pomeriggio, intorno alle ore 16,30, la rubrica radiofonica su 'RADIO PUNTO ZERO' (FM 102.00) 'LA BOLLETTA' all'interno del seguitissimo programma 'Zero Magazine' in onda dalle 16:00 alle 19:00 (su www.rpz.it in Live Streaming). Ideatore e conduttore del programma TV 'CALCIOMERCATO & SCOMMESSE MONDIALI' andato in onda su Area Blu TV durante il Mondiale sudafricano. Opinionista fisso del programma TV 'AREA AZZURRI' in onda tutti i martedì alle ore 21 sul digitale terrestre 'AREA BLU TV'. Ospite fisso della trasmissione "SORRISI E PALLONI" in onda su Radio Punto Nuovo e su Capri Event TV. Opinionista della trasmissione televisiva "NAPOLI CALCIO LIFE" in onda su Capri Event TV e TeleCapri Sport. Autore e produttore della trasmissione televisiva "PIANETAZZURRO TV" in onda su RTN. ATTUALMENTE: presidente dell'associazione giornalistica AGiCaV; direttore editoriale del periodico cartaceo “PIANETAZZURRO” ; direttore generale dell'omonimo portale sportivo www.pianetazzurro.it , del sito di cronaca e intrattenimento www.campaniaveritas.it e della guida gastronomica www.golosando.eu