Koulibaly: “Che orgoglio essere capitano. Possiamo vincere l’Europa League”

Al termine del match, anche Kalidou Koulibaly ha commentato la vittoria della Sardegna Arena. Il senegalese, capitano per l’assenza di Insigne, non ha nascosto l’emozione per aver indossato la fascia: “Per me è stato un orgoglio essere il capitano, ma la prima cosa a cui pensavo era vincere perché era importante. Abbiamo iniziato male – ha aggiunto – ma nel secondo tempo abbiamo messo più rabbia”. Kouibaly è felice anche che sia stato Milik a mettere la firma: “Siamo orgogliosi di lui, lavora tanto anche sulle punizioni e il gol ci fa felici. Le scelte iniziali di Ancelotti? Lui ha ragione quando dice che dobbiamo essere tutti pronti a giocare e oggi lo abbiamo dimostrato: siamo un gruppo unito – anzi di più, una famiglia – e vogliamo vincere qualcosa”. Quel qualcosa può essere l’Europa League? Koulibaly ha le idee molto chiare: “Credo fortemente alla vittoria di questo trofeo, in Champions abbiamo dimostrato di potercela giocare con chiunque e adesso vogliamo arrivare in fondo in questa competizione. Abbiamo le armi per farlo”.

Sky.it

Commenti