Napoli-Bologna, “Siamo tutti Koulibaly”: Natale in maschera sugli spalti del San Paolo

La tragica notte di San Siro ha lasciato il segno. I ‘buu’ razzisti dei tifosi dell’Inter contro Koulibaly hanno scosso gli animi di molti tifosi e non solo a Napoli.
Per gridare un forte no al razzismo e all’indifferenza, ci saranno migliaia Kalidou Koulibaly sparsi nello stadio San Paolo. Il gruppo di tifosi del Napoli “Quelli del sangue azzurro” ha lanciato l’iniziativa “Siamo tutti Koulibaly” per la partita di oggi contro il Bologna. Prima dell’inizio della partita distribuiranno ai tifosi migliaia di maschere raffiguranti il volto del difensore senegalese, proprio come avvenne nel febbraio 2016 in occasione del match col Carpi per solidarietà nei confronti del centrale vittima di ululati razzisti durante la sfida precedente con la Lazio.
Come Faouzi Ghoulam ha già fatto vedere attraverso i proprio social. Un messaggio di vicinanza chiaro e netto da parte dei tifosi napoletani. Probabilmente anche i giocatori del Napoli scenderanno in campo con la maschera di Koulibaly. Oltre alle maschere, verranno distribuite anche centinaia di magliette con la foto del giocatore e la frase di solidarietà in bella evidenza. Il format della maschera è stato reso disponibile anche su Internet, per chi volesse scaricarlo, stamparlo e venire allo stadio già munito.

Commenti