Gli interventi di Mimmo Malfitano, Maurizio Pistocchi e Stefano Bizzotto a Radio Marte

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Mimmo Malfitano, giornalista

“La formazione messa in campo contro il Milan da Carlo Ancelotti ha sorpreso un po’ tutti. Questo modulo così speculare 4-2-3-1 ha valenza quando la condizione dei vari interpreti è ottimale, a San Siro Lorenzo Insigne, Dries Mertens e lo stesso Callejon ad inizio gara non erano così lucidi. Arek Milik è stato lasciato solo, isolato dal gioco. Nell’insieme Ancelotti ha voluto azzardare qualcosa in più, per dare un senso al campionato, pensava di poter vincere la gara: ci è andato molto vicino, ma purtroppo ha portato a casa solo un punto. Ci stati due cicli in quattro anni: quello di Sarri durato 3 stagioni grazie allo spettacolo e al gioco visto ogni domenica, ma alla fine tanto gioco e spettacolo, ma zero titoli. Oggi vediamo un Napoli diverso, meno spettacolare e più concreto. Se pareggi a Milano, non è da buttare via come risultato. La colpa non è del Napoli, ma contro questa Juventus che non si ferma mai, le antagoniste possono far ben poco. Noi dobbiamo sottolineare gli errori, fare critica, come ad esempio le scelte non sempre azzeccate di Ancelotti o la condizione fisica di alcuni interpreti, ma sono sfumature. Sono 11 punti di distacco dalla Juventus e sono difficilmente recuperabili. Lorenzo Insigne in crisi? Forse la sua posizione non lo sta aiutando in questo frangente di stagione. Non trovare il goal ci può anche stare, ma la crisi di Insigne è anche nel gioco. Lui non solo non segna, ma non crea più gioco: prima oltre a segnare sfornava anche assist. Bisogna andare oltre, se è fisico il problema si risolverà, ma se è mentale come problema ci deve lavorare Ancelotti. Forse a 27 anni, Lorenzo Insigne, è un po’ stanco di giocare solo per il secondo posto e quindi chi ne cura gli interessi potrebbe portarlo altrove. Insigne, dinanzi a grandi offerte, potrebbe anche vacillare. Per cedere Allan il presidente De Laurentiis ha chiesto 100milioni, se dovesse cedere Insigne mi aspetto che ne chieda 150 di milioni”.

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Maurizio Pistocchi, giornalista

“Gli arbitri sono ormai argomenti obsoleti perchè diciamo sempre le stesse cose. Ieri ho visto un gol tolto al Chevo perchè Pellissier ha calpestato una parte esterna della linea prima che il pallone uscisse, ma poi il fallo di rigore su Pellissier non lo vedono questo per dire che il chiaro ed evidente errore crea alibi. Il Napoli a Milano non mi è piaciuto, ma se gli dai il rigore poi vediamo come finisce”.

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Stefano Bizzotto, giornalista

“Ci può essere un atteggiamento attendistico da parte di Milan e Napoli anche in coppa Italia: credo che domani assisteremo allo stesso match di campionato. Fare percorso netto non è possibile, ma se pensiamo alla notte di Inter-Napoli, direi che siamo migliorai e mi hanno colpito i cori per Ancelotti. Siamo rimasti delusi dallo spettacolo, ed è l’unica pecca.

Il Var interviene sulle espulsioni, non sulle ammonizioni che poi diventano rossi. L’espulsione di Fabian non ha stravolto la gara, prendiamola così. Il margine di errore con la Var si è ridotto”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 505 volte