Sarri alla Juventus, a Bagnoli rimossa la targa in suo onore

«Non abbiamo mai voluto confondere politica e tifo ma ci piange il cuore a leggere l’amarezza di tante persone, come noi, che credevano e avevano riposto la propria fiducia in qualcuno per continuare a credere nel calcio. Una fiducia che viene regolarmente spezzata dalle leggi di mercato». Comincia così il lungo post Facebook della pagina “Laboratorio Politico Iskra” che annuncia al mondo del web la rimozione della targa in onore di Maurizio Sarri apposta a Bagnoli.
«Tre estati fa con Higuain, quest’anno con Sarri. Sarà che ormai nel calcio (come in politica) non esistono più giochi di appartenenza o ideologici, ma solo leggi di mercato?» continua il post. «Quando decideremo di non essere più clienti/sudditi e inizieremo ad essere consapevolmente abitanti e tifosi? A quanti ancora vorremmo affezionarci per poi essere delusi dalle loro scelte?»

IlMattino.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 561 volte