Friburgo-Mainz 3-0

Netto successo per il Friburgo che contro il Mainz non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. E’ stata una partita che gli uomini di Christian Streich hanno gestito al meglio per tutta la durata del match. Il gol che spezza l’equilibrio iniziale giunge al 81′ con la rete firmata da Lucas Höler . Da lì in avanti la gara è completamente girata con il Friburgo che ha continuato ad attaccare mettendo all’angolo il Mainz. La squadra di Schwarz ha incassato altre due reti e ha alzato bandiera bianca. Il raddoppio arriva grazie a di una rete di Jonathan Schmid 84′. L’ultima rete della gara, quella che sancisce il 3-0 finale, la mette a segno Gian-Luca Waldschmidt che completa così la sua doppietta personale al 87′. Grazie al 3-0 finale la squadra capitanata da Günter fa un bel balzo in avanti in classifica

Nonostante non sia riuscito a segnare il Mainz ha creato pericoli alla porta di Alexander Schwolow molto impegnato, autore di 6 parate. In questa sconfitta il portiere del Mainz (Florian Müller) oltre alle 3 reti subite, ha comunque effettuato 5 parate che non hanno reso il risultato ancora più pesante.

Assieme al risultato finale, il Friburgo ha avuto un maggior possesso palla (52%). In parità il numero dei tiri totali (19) e di quelli nello specchio della porta (8).

Philipp Lienhart (Friburgo) è stato il migliore per numero di passaggi completati (48), superando anche Jeremiah St. Juste, il più preciso nelle fila del Mainz (37). Il giocatore del Friburgo migliore anche nei passaggi effettuati nella trequarti avversaria (3 contro 2 di Jeremiah St. Juste).

Gian-Luca Waldschmidt è stato il giocatore che ha tirato di più per il Friburgo: 4 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Mainz è stato Robin Quaison a provarci con maggiore insistenza concludendo 6 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Friburgo, il difensore Nico Schlotterbeck è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (7 sui 11 totali) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (61%). L’attaccante Karim Onisiwo è stato invece il più efficace nelle fila del Mainz con 9 contrasti vinti (16 effettuati in totale).

Friburgo (4-2-2-2
): A.Schwolow, P.Lienhart, N.Schlotterbeck, J.Schmid, C.Günter (Cap.), R.Koch, J.Gondorf, N.Höfler, B.Borrello, G.Waldschmidt, N.Petersen. All: Christian Streich
A disposizione: L.Tempelmann, D.Heintz, M.Frantz, A.Abrashi, N.Thiede, R.Sallai, C.Kwon, L.Höler.
Cambi: M.Frantz <-> J.Gondorf (60′), L.Höler <-> B.Borrello (65′), A.Abrashi <-> G.Waldschmidt (89′)

Mainz (4-3-1-2
): F.Müller, D.Brosinski, J.St. Juste, M.Niakhaté, A.Martín, E.Fernandes, R.Baku, D.Latza (Cap.), J.Boëtius, K.Onisiwo, R.Quaison. All: Sandro Schwarz
A disposizione: P.Kunde, J.Burkardt, L.Öztunali, R.Zentner, A.Hack, A.Maxim, R.Pierre-Gabriel, Leandro Barreiro, T.Awoniyi.
Cambi: L.Öztunali <-> R.Baku (71′), A.Hack <-> J.St. Juste (80′), T.Awoniyi <-> E.Fernandes (85′)

Reti: 81′ Höler, 84′ Schmid, 87′ (R) Waldschmidt.
Ammonizioni: P.Lienhart, J.St. Juste, D.Latza, E.Fernandes

Stadio: Schwarzwald-Stadion
Arbitro: Robert Hartmann

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte: Sky

Commenti