NAPOLI-GENK, LE PAGELLE: MILIK DETERMINANTE, ALLAN MAGISTRALE. FABIAN ANCORA SOTTOTONO

MERET 6,5:  Intervento decisivo nel primo tempo, nella ripresa quasi mai chiamato in causa. Sempre presente, cresce di gara in gara.

KOULIBALY 7: Preciso e attento in difesa. Si lancia qualche volta in avanti, creando scompiglio nella retroguardia avversaria. Colpisce la traversa di testa su azione d’angolo prima dell’1-0 di Milik. Più preciso del solito anche in fase d’impostazione.

MANOLAS 6: Partita attenta del greco in fase difensiva, sbaglia qualche passaggio di troppo in fase di impostazione. Soprattutto per la pochezza tecnica degli avversari.

DI LORENZO 6,5: Nel grigiore generale di questa prima parte di stagione, Lorenzo è di gran lunga il migliore dei suoi. Perfetto in fase difensiva e offensiva, dove produce un assist perfetto per Milik in occasione del 2-0.

MARIO RUI 6: Ci mette l’anima, come sempre, anche se i suoi limiti tecnici appaiono evidenti anche in gare di questo tipo.

ALLAN 7,5: Elemento imprescindibile per questa squadra. Stasera illuminante anche in fase di impostazione.

FABIAN RUIZ 5,5: In una partita sostanzialmente giocata bene da tutti gli azzurri, lui si fa notare per l’ennesima prestazione sottotono: sbaglia un paio di appoggi che mettono gli avanti del Genk davanti a Meret.

ZIELINSKI 6: Partita sufficiente del polacco, dopo il gol nella partita di Udine. In ripresa (GAETANO: Esordio assoluto in Champions per il classe 2000:Entra sul 4-0, a partita sostanzialmente archiviata).

CALLEJON 6,5: Ha il merito di procurarsi i due rigori che mettono il risultato al sicuro (LLORENTE SV)

MILIK 8: Semplicemente devastante. Non solo per il killer instinct questa sera, ma per come ha giocato il pallone e faceva salire la squadra. Speriamo che le noie fisiche gli diano finalmente tregua. Determinante. (LLORENTE SV)

MERTENS 6,5: Oltre al gol su rigore, ci mette impegno e grinta soprattutto in fase difensiva.

 

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 255 volte