NAPOLI-INTER, LE PAGELLE: FABIAN IMPALPABILE, INSIGNE FINALMENTE SI DANNA

Meret 5: Compie un paio di interventi nella prima frazione di gara degni di nota. Però macchia la sua prestazione con un errore clamoroso sul secondo gol di Lukaku.

Hysaj 4,5: Impalpabile. Si danna, ma i limiti tecnici e caratteriali sono ben noti. Redivivo. (LOZANO SV)

Manolas 4,5: Errore grave sul terzo gol dell’Inter che chiude di fatto ogni velleità azzurra. Spesso impreciso negli appoggi e nelle chiusure.  Imbarazzante.

Di Lorenzo 4,5: Adattato da centrale, ha la grave colpa di scivolare sul primo gol dell’Inter. Perde quasi tutti i duelli individuali contro Lukaku.

Mario Rui 6: Sufficienza di stima per il laterale portoghese, il meno peggio dei suoi compagni di reparto. Duetta discretamente in attacco con Insigne.

Fabian Ruiz 4: Ci chiediamo dove sia finito il centrocampista spagnolo ricercato da mezza Europa. Troppo brutto per essere vero. Ancora una volta deludente.(LOZANO SV)

Zielinski 5,5: Anche il polacco sbaglia qualcosa di troppo tecnicamente, ma sembra quanto meno uno dei più ispirati dei suoi, almeno in fase offensiva.

Allan 6: L’ultimo a mollare , ci mette impegno e acume tattico.

Callejon 5: Ha il merito dell’assist per il gol di Milik. Per il resto totalmente molle e nullo in fase offensiva, accompagnando poco il gioco in avanti.

Insigne 6,5: Il migliore di gran lunga dei suoi. Il più ispirato: dai suoi piedi partono tutte le azioni offensive del Napoli.

Milik 6: Il gol e poi nulla più. Nel finale di primo tempo sbaglia un gol incredibile, che avrebbe potuto dare tutt’altra sostanza alla ripresa. Nella ripresa poco e male servito dai suoi compagni di squadra.

Commenti

Questo articolo è stato letto 399 volte